vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giornata nera per la Pro Vasto femminile: battuta d'arresto contro Pizzoli. Domenica Castelnuovo

Più informazioni su

VASTO. Due pali colpiti dalla Santini e due salvataggi sulla linea su tiro di Mazzatenta e Di Viesti sono la fotografia della giornata storta della Pro Vasto femminile.  Sconfitta per le ragazze allenate da mister Di Martino sul campo di Pizzoli nella giornata di recupero.  Tre a zero il risultato finale. Una brutta battuta d’arresto per le biancorosse che domenica sono chiamate ad un altro impegno importante contro una delle corazzate del campionato in corso: Castelnuovo Vomano. Successivamente altro big match contro il Pescara. Un finale di campionato intenso e accesissimo.
“Il risultato ci penalizza oltremodo” spiega il dirigente biancorosso Gennaro Migliaccio. “Ma nel calcio si sa contano solo i goal e non le occasioni mancate, pali e salvataggi. Sicuramente la prestazione non è stata delle migliori. Complice anche il clima invernale con pioggia e vento che ha reso il terreno di gioco molto scivoloso. Le ragazze non essendo abituate a quel tipo di campo ne hanno risentito. Su un goal avremmo da recriminare considerando che a noi è parso evidente che fosse viziato da un fallo di mano ma ormai inutile pure stare a parlarne. Quando la partita finisce non si può far più nulla. Non fa niente andiamo avanti lo stesso. Il nostro campionato fino ad ora è andato oltre le più rosee aspettative grazie all’impegno di tutti, nostro e delle ragazze. Non si discute questo. Adesso ci metteremo di nuovo sotto e concentrazione altissima in vista dei match importanti contro Castelnuovo e Pescara”. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su