vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nascita del comitato permanente per la riedizione del Carnevale scernese

Più informazioni su

SCERNI. “Il Comune di Scerni vantava in passato una tradizione popolare di grande rilevanza per l’attrazione che lo stesso richiamava non soltanto nei confronti della collettività scernese ma anche nei confronti dei cittadini dei Comuni limitrofi, tradizione che consisteva nell’organizzazione della manifestazione folkloristica del “Carnevale” le cui origini risalivano agli inizi del XX secolo”: questo è quanto scritto nella delibera datata primo aprile con la quale la Giunta municipale di Scerni all’unanimità ha preso atto della costituzione di un comitato permanente per la riedizione del “Carnevale Scernese” e ha deciso di sostenerne appieno le finalità legittimando e favorendo tale iniziativa.
I responsabili del neo costituito comitato sono stati individuati nei signori Pierino Marcucci, Ottavio Ubaldi e Renzo Del Plavignano, che saranno affiancati da Daniele D’Ascanio, Gianluca D’Ercole Gianluca, Giorgio Ranalli, Silvio Milanese e Mario Di Blasio.
Per l’Amministrazione scernese “la riedizione del Carnevale Scernese ha una ricaduta anche in termini economici sull’intero territorio scernese e pertanto questa Amministrazione non soltanto plaude all’iniziativa ma intende apportare il proprio contributo alla concreta realizzazione della manifestazione attraverso la concessione in uso gratuito dì un locale comunale per lo svolgimento delle attività propedeutiche all’organizzazione della manifestazione.
“Come Amministrazione comunale – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Pomponio – abbiamo accolto favorevolmente e apprezzato molto la costituzione, grazie ad un gruppo di volenterosi cittadini, di un Comitato promotore con l’obbiettivo di allestire, preparare e organizzare il Carnevale scernese dell’edizione 2016 con la speranza di far tornare a rivivere una manifestazione con il suo ruolo sociale e tradizionale di grande importanza per l’intera comunità cittadina”.
“Per molti anni e per diverse ragioni, tra cui quelle economiche – ha spiegato il primo cittadino – il Carnevale Scernese non è riuscito a ripartire e far rivivere una bella tradizione. Spero, pertanto, che il Comitato Promotore sia un punto di partenza e si apra alla collaborazione anche delle altre associazioni culturali e promozionali del territorio per sviluppare un progetto di Carnevale capace di programmare tale evento anche negli anni a venire”.
“L’Amministrazione di Scerni – ha chiosato Pomponio – ha provveduto a destinare parte della rimessa comunale a disposizione del Comitato dove potranno lavorare e allestire i carri allegorici e preparare l’evento di Carnevale”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su