vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Consiglieri di minoranza e Fo&Pa insieme per "Il futuro di Vasto”

Più informazioni su

VASTO. I consiglieri Desiati, D’Alessandro, Del Prete e Bischia sostengono che l’incontro “Il futuro di Vasto” in programma sabato alle 17,30 al Politeama Ruzzi non è un cartello politico, ma l’iniziativa promossa dalla scuola di formazione politica FO&PA, nel manifesto riporta la dicitura Vasto 2016, la data in cui sono in programma le elezioni in città. Dettaglio che induce a pensare invece ad un progetto comune tra i consiglieri comunali di minoranza e la scuola politica creata da Antonio Prospero. Tuttavia bisognerà aspettare ancora molto tempo prima di poter conoscere i vari schieramenti, si delineano intanto le proposte per i programmi. Questa mattina nella sede della Società operaia di mutuo soccorso  a Vasto è stato presentato l’appuntamento di sabato. “Per questo convegno –ha detto Antonella Treviso, rappresentante di Fo&Pa- abbiamo ritenuto di chiedere l’aiuto di queste persone, Desiati, D’Alessandro, Bischia, Sigismondi e Del Prete, perché riteniamo che sono in grado di dare risposte alla nostra città e al nostro territorio”. “Questo non è un cartello elettorale –ha aggiunto Massimo Desiati- quelle che stiamo presentando, sono le proposte che riteniamo dover fare, per i bisogni e i servizi legati alle fasce più deboli. Vari aspetti che avranno il momento di sintesi di un progetto che riteniamo possa iniziare”. “Questi dieci anni dell’amministrazione Lapenna –ha aggiunto D’Alessandro- hanno condotto Vasto al livello più basso. La più importante pubblicità all’Emmenthal, il formaggio olandese con i buchi, in questo momento viene fatta dall’amministrazione comunale mostrando ai cittadini e ai turisti, che tornano in città, questo spettacolo delle strade dissestate. Questa città ha bisogno di essere rifondata. Non siamo alla frutta, siamo al conto. Il conto che stanno pagando i cittadini è salatissimo e mi auguro che l’anno prossimo sarà fatto ripagare a chi ha amministrato”. “L’immagine della città –ha concluso Bischia- può crescere. Da parte nostra l’attenzione sarà altissima”.

Paola D’Adamo  paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su