vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Operazione di brillamento di un ordigno della II Guerra Mondiale

Più informazioni su

CASALBORDINO. Ieri sono state effettuate le operazioni di brillamento in mare di un residuato bellico presumibilmente della seconda guerra mondiale, rinvenuto presso la Foce del torrente Acquachiara del Comune di Casalbordino.
L’ordigno, contenente ancora esplosivo e quindi potenzialmente pericoloso, è stata opportunamente imbarcato e trasferito in zona di sicurezza dai palombari del Nucleo S.D.A.I. (sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) di Ancona, competente per territorio e, successivamente, fatti brillare in un idoneo punto individuato a circa un miglio dalla costa mediante il posizionamento sullo stesso di una cosiddetta “contro carica” esplosiva.
Le operazioni si sono svolte con successo ed in totale sicurezza sotto il coordinamento e con l’assistenza logistica della Guardia Costiera di Vasto, grazie all’impiego della motovedetta CP 517, che ha inoltre collaborato alle operazioni di messa in sicurezza del tratto di mare interessato dalle operazioni di brillamento.
I Nuclei S.D.A.I. sono reparti Operativi della Marina Militare dislocati sul territorio che hanno, tra i compiti istituzionali, proprio l’intervento d’urgenza su ordigni esplosivi residuati bellici in mare e lungo la battigia.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su