vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giovedì Rossettiani: sala gremita per l'incontro con Daria Bignardi

Più informazioni su

VASTO.  E’ stata Daria Bignardi, scrittrice e nota conduttrice del famoso programma televisivo “Le invasioni barbariche” ad aprire l’iniziativa, organizzata dal Centro Studi di Vasto, che quest’anno ha come tema ispiratore “A ragionar d’amore”, in omaggio a Dante.
“Ho accettato immediatamente l’invito a partecipare, anzi no -ha detto scherzando la scrittrice -ho chiesto io di venire ed ho anche insistito. L’autrice de “L’amore che ti meriti” ha poi raccontato del suo romanzo ambientato nella sua città di origine, Ferrara, la stessa del regista Michelngelo Antonioni. Il romanzo di Daria Bignardi è il passato, il presente e il futuro di una famiglia.Tre tempi che si creano attraverso un solo luogo: Ferrara, città eletta a gestire la confluenza di quello che fu, di quello che è e di quello che sarà. Una città che deve gestire il cambiamento, che deve conservare la Storia e le storie. L’autrice restituisce lo splendore di una Ferrara che fu e che ha ancora tanto da dire, da svelare e da nascondere. La città diventa la vera macchina del tempo: a Bologna è possibile il racconto, a Ferrara è possibile camminare a ritroso, scoprire le verità, decidere di non rivelarle fino in fondo. Ma soprattutto è possibile innescare il cambiamento. Antonia che tutti chiamano Toni, è l’unica figlia di Alma. Vive con Leo, commissario di polizia conosciuto durante un sopralluogo per i gialli che scrive. Ignora tutto di Maio, la madre non le ha mai raccontato nulla del fratello che da un giorno all’altro è sparito: forse per proteggerla o forse troppo grande è il senso di colpa. Quando Alma viene a sapere che Antonia aspetta il suo primo figlio, non riesce più a mantenere il silenzio di cui si è fatta scudo.

Paola D’Adamo paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su