vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Grande Jazz per il concerto di chiusura della Stagione al “Rossetti” di Vasto

Più informazioni su

VASTO. Domenica 19 aprile alle ore 19,00 grande chiusura della Stagione Concertistica del Teatro Rossetti con il Lew Tabackin quartet. Personaggio di primordine della storia dei sassofonisti jazz, Lew Tabackin ha iniziato i primi passi della carriera a Philadelphia, dove è nato nel 1942, trasferendosi agli inizi degli anni ’60 a Los Angeles dove ebbe modo di farsi conoscere dalla ricca scena jazzistica californiana e dove nel 1968 conobbe Toshiko Akijoshi con la quale instaurò un sodalizio musicale e sentimentale. La coppia si trasferisce nel 1982 a New York dove Tabackin inizia a frequentare i musicisti di Manhattan. Qui il sassofonista incide il suo primo disco solistico con Charlie Haden, Hank Jones e Victor Lewis e successivamente incide “I’ll Be Seeing You” con Benny Green, Peter Washington e Lewis Nash. Importante anche il suo trio pianoless con Michael Moore e Joey Bron. Da questa parentesi in poi Tabackin  sceglie formazioni senza piano e senza chitarra. In questo quartetto Tabackin è supportato dal bassista Giuseppe Bassi e dal batterista Roberto Gatto, musicisti con i quali collabora normalmente; inoltre Lew si avvale del talentuoso trombettista Alessandro Presti di origini messinesi.
Ingresso € 15,00 (studenti € 10,00) – apertura botteghino un’ora prima del concerto – info: 347-6132816  http://www.teatrorossetti.it/
Il direttore artistico del Teatro Rossetti, dopo aver inaugurato quest’anno anche una nuova stagione di prosa con grande apprezzamento di pubblico, chiude, con questo evento, la straordinaria stagione concertistica con uno dei sassofonisti più importanti sulla scena del jazz internazionale rimandando gli appassionati ai prossimi appuntamenti dedicati ai giovani talenti del nostro territorio.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su