vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Incontro pubblico No Ombrina-Fermiamo la deriva petrolifera

Più informazioni su

CASALBORDINO. Venerdì 24 aprile alle ore 21.00 presso la Biblioteca Comunale in Piazza Garibaldi a Casalbordino si terrà un incontro pubblico dal titolo “Fermiamo la deriva petrolifera d’Abruzzo”. L’incontro sarà incentrato sulle ragioni del no ad Ombrina Mare 2 e alla deriva petrolifera dell’Abruzzo e dell’Adriatico e della manifestazione del 23 maggio prossimo a Lanciano.

Interverranno Augusto De Sanctis (Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua) e  Luigi Iasci (A Sud – Zona Ventidue).

Dopo il recente parere positivo della Commissione VIA (Valutazione d’Impatto Ambientale) nazionale al progetto Ombrina Mare 2 la mobilitazione popolare, che due anni fa portò a Pescara oltre 40.000, non si è fermata e anzi si sta rilanciando con una nuova grande manifestazione, che si terrà a Lanciano il 23 maggio, e tante altre iniziative che si stanno organizzando in assemblee ed incontri in tutta la Regione. Gli abruzzesi hanno già scelto da anni: non vogliono Ombrina e le trivelle ma il Parco Nazionale della Costa dei Trabocchi, il mare pulito, un’economia agroalimentare di qualità, la valorizzazione turistica e culturale del territorio, un modello di sviluppo compatibile con la natura e non accetteranno alcuna decisione imposta dall’alto, arrogante e coloniale, ma al contrario pretendono con forza che siano i cittadini stessi a decidere; la terra e il mare sono patrimonio di tutti, e non dei colossi finanziari, né tanto meno dei ministeri romani, che vorrebbero trasformare la nostra meravigliosa regione, terra dei parchi, in un distretto minerario.

redazione@vastoweb.com

 

Più informazioni su