vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Eccellenza: a Iacovacci e Salvati le sfide di Vasto e San Salvo. Martinsicuro: Sport in Tour e Perrotta ospite

Più informazioni su

VASTO. Sarà Iacovacci di Latina ad arbitrare il match che potrebbe valere la promozione in serie D per l’Avezzano. I marsicani affronteranno all’Aragona la Vastese e alla fine potrebbe essere una festa per loro. I biancorossi giurano che faranno di tutto per impedire ai biancoverdi di festeggiare proprio all’Aragona data la rivalità tra le tifoserie. Tifoserie che aspettano ancora che venga ribaltata la decisione dell’Osservatorio di Roma. Negata la vendita dei tagliandi ai marsicani e residenti in provincia dell’Aquila potrebbe essere posizionato un maxi schermo sul campo di Avezzano per permetter ai tifosi di guardare la diretta della partita condotta da Rete 8 e gioire in caso di vittoria. Non è bastato a quanto pare il ricorso urgente del presidente Paris e del sindaco Di Pangrazio a far ribaltare la decisione. Si attendono comunque ulteriori notizie a riguardo. L’Avezzano scenderà in campo con la formazione tipo. Rientra infatti anche il bomber Moro con 22 goal all’attivo e capocannoniere al momento dell’Eccellenza. Mister Lucarelli invita però tutta la squadra a mantenere alta la concentrazione in vista del match contro la Vastese. I biancorossi potrebbero avere stimoli in meno ma si sa nel calcio nulla è scontato. 
Il Paterno dal canto suo cercherà di fare risultato a Pescina contro il Pineto. Anche in questo caso l’avversaria di turno non dovrebbe avere particolari stimoli in questo finale di campionato. Il Pineto era partito fortissimo in questa stagione salendo addirittura tra le prime della classe. Un periodo no e varie vicissitudini interne hanno poi fatto si che la squadra non rendesse al meglio. Nella parte finale di campionato però la squadra ha ritrovato una sua identità e ha ottenuto diversi risultati utili che le hanno permesso di chiudere con onore la stagione 2014-2015 e iniziare a progettare per il futuro in maniera decisa.  Il Paterno punterà ancora una volta sui goal del suo bomber Aquino e sulla forza del collettivo. Squadra che per lungo tempo è stata al comando del campionato e che poi, complice l’ottimo girone di ritorno dei marsicani, si è visto scavalcare e rubare la vetta dall’Avezzano. A novanta minuti dalla fine però i giochi non sono ancora fatti e quindi la squadra allenata da Iodice ci proverà fino in fondo a fare risultato contro il Pineto sperando poi nel passo falso dell’Avezzano a Vasto. Altrimenti potrebbero esserci i play off o ancora potrebbero evitarli se il San Salvo non vincesse contro la Torrese.
I biancoblu allenati da Gallicchio saranno infatti da soli artefici del loro destino. Se dovessero arrivare i tre punti contro la Torrese si disputerebbero i play off e ci sarebbe la possibilità di riscrivere la storia dopo più di 30 anni a San Salvo sperando in una promozione in D. Se invece non dovesse arrivare il bottino pieno i play off salterebbero complice anche il turno di riposo del Francavilla per la vicenda Borrello. L’ambiente a San Salvo è carico. Attesi tantissimi tifosi al Bucci. Ci saranno anche striscioni e coreografie fanno sapere gli ultras.  A dirigere l’incontro ci sarà l’arbitro Salvati di Sulmona.
Sfide accese anche in chiave play out tra il vastese Naccarella e la sua Acqua & Sapone e l’Alba Adriatica e Vasto Marina. La prima sarà di scena contro il Cupello Calcio di mister Di Francesco sorpresa del campionato e ancora in lotta per la Coppa Disciplina. Premio vinto negli ultimi anni dal Pineto e che assegna automaticamente il diritto di iscrizione al campionato nella stagione successiva dotando la società di un’importante aiuto di natura monetaria concreta.  L’Alba Adriatica invece giocherà contro il Miglianico in trasferta nell’incontro arbitrato da Scatena di Avezzano. 
Intanto nella giornata di ieri a Martinsicuro ospite l’ex calciatore nonchè campione del mondo con la Nazionale italiana nel 2006, Simone Perrotta. L’ex centrocampista di Juventus, Roma, Chevo e Bari è stato al comunale per la quarta edizione di Sport in Tour. Organizzata dalla ASD Associazione Romana Arbitri, AICS Roma e da Costa dei Parchi vede la partecipazione di molti giovani calciatori. Ieri apertura dei giochi. Questa mattina rifinitura in vista della sfida contro il Vasto Marina di mister Cesario che si gioca la possibilità di conquistare i play out. Servono i tre punti ai vastesi e sperare in una sconfitta dell’Alba Adriatica.   Le partite di domenica:  ACQUA E SAPONE-CUPELLO  CAPISTRELLO-MONTORIO 88  FRANCAVILLA RIPOSA  MARTINSICURO -VASTO MARINA  MIGLIANICO-ALBA ADRIATICA  PATERNO-PINETO  SAN SALVO-TORRESE  SULMONA-ANGOLANA  VASTESE-AVEZZANO
La classifica: Avezzano 68, Paterno 67, Francavilla 60, San Salvo 58, Angolana 52, Torrese 47, Cupello 46, Pineto 44, Montorio e Miglianico 42, Vastese 40, Martinsicuro e Capistrello 36, Acqua & Sapone 31, Alba Adriatica 30, Vasto Marina 19, Sulmona 12, Borrello 0. Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com) 

Più informazioni su