vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ordinanza di demolizione opere abusive e ordinanza del Comune: parla Ivo Menna

Più informazioni su

VASTO. Il 17 marzo 2014, l’avvocato Angela Pennetta inviava ai giornali locali una nota in cui dichiarava essere “ Inveritiere e lesive del diritto dell’onore e della reputazione del proprietario delle unità immobiliari in Via Osidia n. 23/25″, le dichiarazioni di Ivo Menna e le sue denunce a proposito di un intervento di ristrutturazione in corso nel centro storico di Vasto. Intervento di ristrutturazione che evidenziavano abusi edilizi e palesi illegalità oltre a varie e insistenti irregolarità edilizie nella zona del centro storico di Via Osidia. Episodi di grave alterazione dei luoghi se non di vera e propria distruzione, promossi da chi nell’ esercizio della professione avrebbe dovuto seguire un canone esercitando un ruolo nel mondo della cultura in generale,e nell’urbanistica in particolare. Al cospetto di tali manomissioni, per esclusivi interessi personali, di gruppo o di famiglia, e laddove si violano principi sacrosanti, e’ necessario ricorrere alla denuncia nei confronti di chi non rispetta le regole e il vivere civile. Questo è stato fatto come nostro costume! A distanza di tempo, dopo circa un anno, le denunce colpiscono nel segno e l’ufficio Urbanistico di Vasto emette una ordinanza di demolizione di opera abusive realizzate sul cantiere di Valentini Curcio Fabio. Si tratta appunto della “ ORDINANZA N. 165/2015” del 17 aprile 2015 avente ad oggetto : DEMOLIZIONE OPERE ABUSIVE PROT. N. 17957 CANTIERE EDILE VIA OSIDIA 23/25 che si allega per completezza di informazione. Insomma un improvvido furore giornalistico di questa ardente avvocata che con quella dichiarazione inviata ai giornali insinuava un venticello carico pero’ di denigrazione verso il sottoscritto e volendolo forse intimorire. Come ben sa la nostra avvocata, le continue violazioni di regole e leggi sono costume italico ben presente nelle cronache degli arresti per corruzione e concussione nel nostro bel paese. Adesso la professionista, che in questi mesi ha marcato la sua presenza in città e sui blog per denunciare problemi di ordine pubblico a causa di extracomunitari e microcriminalità ricorrendo alle scomparse ronde, pensibene prima di assumere la difesa di chi viola da anni le regole approfittando delle sue conoscenze negli ambiti poltici, associativi, militari, massonici, e infine giudiziari. Vasto 28 aprile 2015 Ivo Menna ambientalista storico e coordinatore regionale O.N.A.(osservatorio nazionale amianto)

Più informazioni su