vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Inciviltà e maleducazione a Vasto: la lettera di un lettore indignato

Più informazioni su

VASTO. “Salve, mi è capitato più volte di leggere degli articoli, su Vastoweb, che parlano di inciviltà e maleducazione ed è questo che vorrei segnalarvi.
C’è una famiglia di incivili in via Cirillo a Vasto (quartiere Croci) che da un paio d’ anni circa posiziona i bidoni piccoli della raccolta differenziata davanti le case degli altri, cioè, normalmente tutti la sera mettono il loro bidone davanti la propria abitazione per poi la mattina riprenderlo, però, questi maleducati, pur avendo spazio a volontà sugli scalini delle loro porte, ritengono giusto mettere la loro spazzatura maleodorante sotto le finestre degli altri evitando di sentirne il tanfo da loro stessi prodotto oltre al fatto che, di solito, il bidone non viene neanche ripreso subito e rimane lì per giorni e giorni, tutto a discapito di una dolce nonnina indifesa che deve subire questa molestia; una vera e propria mancanza di rispetto per una persona anziana, soprattutto nel periodo estivo quando il cattivo odore è maggiore.
Nonostante sia stato chiesto gentilmente a queste persone un comportamento civile non si è ottento alcun risultato; siamo nel 2015, si parla tanto di modernità e progresso ma c’è ancora gente che ha questi barbari modi di fare.
Io non mi permetterei mai di mettere la mia spazzatura puzzolente sotto le finestre degli altri ma ci sono veri e propri bulli che non la pensano così.
Capisco che ci sono problemi ben più gravi rispetto a questo ma mi piacerebbe che questa storia venisse resa pubblica, magari per far riflettere queste persone prepotenti e arroganti.
Questa è una di quelle storie che va a colpire poche persone e non tutta la comunità, come accade spesso, ma sempre di un atto di inciviltà si tratta, sono sicuro che ci saranno altre persone a Vasto e dintorni che devono aver a che fare con maleducati del genere, per fortuna pochi.
Ringrazio in anticipo per l’eventuale interessamento. Grazie Un lettore”. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su