vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Gissi: le principali attività svolte dalla scuola materna

Più informazioni su

GISSI. I contributi dei più piccoli a EXPO 2015

L’esposizione universale che ospita il nostro Paese dal 1° maggio al 31 ottobre a Milano, è un’opportunità di conoscenza ed innovazione, traducibile in un’occasione di confronto e di scambio, e, ancor più di qualsiasi altra fiera, è un momento educativo per il pubblico.

Particolarmente sensibili si sono dimostrati gli istituti scolastici, molti già in visita presso la capitale industriale e della moda, che hanno fortemente recepito il messaggio del tema, e che si sono mobilitati realizzando numerose attività in occasione della manifestazione più attesa, e a tratti più discussa dell’anno. Dalcontenuto “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, sviluppato intorno al settore dell’alimentazione e del cibo, molteplici entihanno elaborato una personale interpretazione dell’argomento, mediante l’utilizzo di strumenti di aggregazione quali mostre, concorsi e contributi di altro genere.

Un esempio di partecipazione simbolica nei confronti della fiera mondiale è stato il concorso istituito da Giotto Fila con la terza edizione de “La Matita delle Idee”, quest’anno dal titolo “Tutti a Tavola, il cibo come strumento di integrazione e conoscenza tra i popoli”, in linea con uno degli obiettivi di EXPO 2015, ovvero «valorizzare la conoscenza delle “tradizioni alimentari” come elementi culturali ed etnici». Al concorso, aperto a tutte le scuole primarie e dell’infanzia del territorio nazionale, ha preso parte anche La Scuola dell’Infanzia del Comune di Gissi, mediante la realizzazione di diversi cartelloni con un’interpretazione creativa ed originale del tema. 

Pur non avendo vinto il premio in palio, in seguito alla partecipazione al concorso, la stessa scuola ha deciso di organizzare una mostra celebrativa di Expo 2015 all’interno della propria struttura nella giornata dello scorso 2 giugno, omaggiando la fiera mondiale di lavori realizzati interamente dai piccoli della scuola. Concentrata sull’alimento grano, e dei suoi principali impieghi, ovvero pane e pasta, i visitatori della mostra hanno vissuto un vero e proprio momento educativo venendo a contatto con la storia, i procedimenti, le curiosità e la lavorazione del grano, del pane e della pasta, sotto lo spirito creativo ed originale dei piccoli espositori. 

Un contagio quello di EXPO che senz’altro ha fatto bene agli istituti scolastici, cui fa piacere riconoscere l’impegno degli organi che insieme hanno accompagnato gli alunni in questi meritevoli progetti pedagogici, basi solide di un cammino educativo tutto in divenire. 

redazione@vastoweb.com

 

 

 

 

Più informazioni su