vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Impianto di videosorveglianza al porto di Punta Penna

Più informazioni su

VASTO. Con nota del 30/01/2015 l’A.R.A.P. ABRUZZO, Unità Territoriale n. 6 del Vastese, ha fatto presente che, in fase di rendicontazione, la Regione Abruzzo non aveva inteso riconoscere le spese sostenute per l’ impianto di videosorveglianza del porto, pari ad € 64.000,00. L’Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto ha trasmesso la nota con la quale evidenziava l’importanza del sistema di videosorveglianza al porto di Vasto per motivi di sicurezza e vigilanza delle operazioni portuali e anche al fine di prevenire eventuali atti vandalici a salvaguardia degli arredi e delle infrastrutture portuali.
Il Sindaco di Vasto, con propria nota del 02/02/2015 prot. n. 43/2015 aveva richiesto alla Regione Abruzzo, Direzione LL.PP, alla luce dell’incremento del traffico portuale e al fine di garantire la piena efficienza delle attività portuali, un parere in merito al riconoscimento delle spese sostenute dall’A.R.A.P. ABRUZZO, ricomprendendo le stesse nelle risorse assegnate al Comune di Vasto dalla Legge Regionale n. 127 del 12/11/1997. La Regione Abruzzo, Direzione LL.PP. – Servizio Opere Marittime e Acque Marine – Ufficio Attività per Coste e Porti con nota del 05/02/2015 prot. n. RA/30246 ha comunicato che le spese sostenute dall’A.R.A.P. ABRUZZO per l’impianto di videosorveglianza al porto di Vasto e non riconosciute dalla Regione Abruzzo, potevano rientrare nella tipologia di interventi previsti dalla L.R. 127/97 e che pertanto concedeva nulla-osta all’utilizzo di tali fondi all’interno delle risorse assegnate al Comune di Vasto. 
Vista la Determinazione Dirigenziale della Regione Abruzzo con la quale venivano confermate anche per l’anno 2015, le risorse assegnate all’ente, pari a € 111.038,23 in merito al disposto della Legge Regionale n. 127 del 12.11.1997 che delega i Comuni, sede di porto o di approdo, ad occuparsi della manutenzione ordinaria delle aree portuali. La giunta comunale ha pertanto deliberato di autorizzare l’utilizzo del finanziamento regionale per la manutenzione ordinaria delle aree portuali per l’anno 2015 dell’importo € 111.038,23 per rimborsare l’A.R.A.P. ABRUZZO delle spese sostenute per l’impianto di videosorveglianza al porto di Vasto pari ad € 64.000,00; di demandare al Dirigente del IV Settore – Servizio Manutenzioni e Servizi l’adozione degli atti successivi e consequenziali.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su