vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nomade vastese ottiene i domiciliari

Più informazioni su

VASTO. Nei giorni scorsi, personale della Polizia di Stato, ha sottoposto agli arresti domiciliari un noto pregiudicato locale di 28 anni, di etnia rom, B.V., in esecuzione all’ordinanza per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emessa dal Tribunale di Vasto per i reati di lesioni, minacce e resistenza a P.U., guidasenza patente e in stato di ebrezza e sostituzione di persona.

L’uomo dovrà scontare una pena residua di 7 mesi e 20 giorni.

In particolare, la Polizia interveniva in un bar del centro città dove aveva sorpreso il giovane, unitamente ad altri rom, ad infastidire gliavventori.

Allontanato dal locale, l’uomo si poneva alla guida della propria autovettura completamente ubriaco per poi percorrere a forte velocità le vie cittadine, ponendo in pericolo l’incolumità delle persone.

Solo dopo un breve inseguimento gli Agenti del Commissariato di P.S. di Vasto riuscivano a fermarlo.

 Considerato lo stato di ebbrezza ed il fatto che il giovane era privo di patente di guida, lo stesso veniva accompagnato negli uffici del Commissariato per essere sottoposto al test di rilevazione del tasso alcolemico.  

Nel corso dell’attività di identificazione il giovane forniva generalità false e si scagliava contro gli Agenti operanti. 

A carico dell’uomo risultano numerosi pregiudizi di Polizia, alcuni commessi in giovane età, qualitruffa, minaccia, ricettazione, lesioni personali, danneggiamento, rapina, nonché sostituzione di persona e giuda senza patente. 

Sconterà la pena nella propria abitazione, con il divieto di allontanarsene senza l’autorizzazione dell’A.G.  

Più informazioni su