vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Vastese ne rifila sei al Capistrello, Tarquini: "Contento per i tre punti e la prestazione"

Più informazioni su

VASTO. Risultato tennistico all’Aragona tra Vastese 1902 e Capistrello nella sesta giornata del campionato di Eccellenza. Brutta battuta d’arresto per la squadra di Torti dopo una serie di risultati positivi. Entusiasmo che continua a crescere invece in casa biancorossa e i sei goal sono stati festeggiati dal pubblico come sempre in questo campionato con la musica del Dale del Boca. Festa in curva D’Avalos e Vastese che domina dal primo all’ultimo minuto l’incontro. Partono subito forte i padroni di casa che al 5′ passano subito in vantaggio: tiro di Faccini dal limite dell’area, para con difficoltà Di Girolamo, arriva Tarquini che in semi rovesciata la butta dentro. Uno a zero Vastese. Dopo una fase di confusione a centrocampo e palle perse dall’una e dall’altra squadra la Vastese raddoppia. E’ ancora Tarquini questa volta di tacco a beffare Di Girolamo raccogliendo un cross preciso di Faccini dalla sinistra. Vastese padrona del campo. Al 27′ Marfisi dalla sinistra raccoglie, si accentra e lascia partire un tiro preciso che spiazza il numero uno del Capistrello. Tre a zero alla mezz’ora. Capistrello stordito dal gioco vastese. I ragazzi allenati da Torti non riescono a superare la trequarti. Tanti anche i cartellini gialli tirati fuori dall’arbitro Menicucci ai danni dei giocatori della Valle Roveto. Al 36′ ancora biancorossi in avanti con Faccini che dentro l’area di rigore riesce a girarsi e tirare ma para Di Girolamo.  Al 42′ Capistrello in 10 uomini. Espluso De Meis per un fallo a centrocampo su D’Alessandro. Sugli sviluppi del calio di punizione arriva il quarto goal biancorosso. La punizione la batte D’Alessandro che allarga a destra per De Fabritiis che crossa al centro dell’area non tocca Tarquini ma arriva Natalini che la butta dentro.  Nel primo tempo Capistrello assente. Gli sforzi di Mauti che mancina km e da una mano anche in difesa, e compagni non bastano. La squadra della Valle Roveto non riesce a costruire azioni da goal. Nella ripresa al 10′ Guerreo impegna dalla sinistra Di Girolamo che si rifugia con una grande parata in corner. Passa un minuto e la Vastese è ancora pericolosa. D’Alessandro in diagonale per poco non sigla il quinto goal biancorosso. Vastese scatenata.  D’Alessandro ci prova anche al 13′ su calcio di punizione e sfiora l’incrocio dei pali. Il goal è nell’aria e arriva al 20′ con Faccini che dopo una buona azione personale di De Fabritiis sigla il suo prio goal in biancorosso. E’ De Fabritiis a portarsi avanti il pallone, appoggiare a Faccini che la butta dentro.  Vastese che non si ferma, Al 23′ con Tarquini sigla il 6-0. E’ tripletta per l’attaccante biancorosso.  Il goal del Capistrello arriva al 26′ su cross dalla sinistra e Lepre che di testa infila Cattafesta.  La Vastese domina il match e lo chiude con risultato tennistico.
“Ottima prestazione della squadra. Sono tre punti importanti e meritati sul campo. Ci siamo allenati bene dopo il pareggio con la Torrese che comunque era nato da episodi ed è stata una pronta reazione subito contro Cupello e oggi contro il Capistrello. Puntiamo a fare bene in campionato ma non dimentichiamo la Coppa. Per noi può essere un ulteriore strada per approdare in D e vogliamo cercare di seguirla e dare il massimo in tutto. Bello vedere la curva in festa” spiega l’autore di tre goal, Alessandro Tarquini. A breve la fotogallery del match tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su