vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Continuano i controlli sul territorio, arresti e sequestri di droga nel Chietino

Più informazioni su

CHIETI. Così come preannunciato nei decorsi giorni, i Carabinieri della Provincia Teatina stanno continuando l’azione di controllo sul territorio per infrenare i fenomeni delinquenziali. L’attività si è ora concentrata, nell’area del Chietino,  sulla prevenzione e repressione del traffico di stupefacenti, anche in concomitanza con la ripresa dell’anno scolastico.
In tale contesto i Carabinieri della Compagnia di Chieti, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri Cinofili, in 3 distinte operazioni,  hanno tratto in arresto un ventunenne teatino e denunciato in stato di libertà un ventiduenne di Guardiagrele ed un ventitreenne di Filetto.   A Chieti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto F.M., classe ’94, poiché a seguito di controllo su strada, poi proseguito con perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di circa 200 grammi di marijuana, già in parte suddivisa in involucri pronti per la vendita, di una decina di grammi di hashish, nonché di materiale per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente. Tutto lo stupefacente, sottoposto a sequestro, aveva un valore di mercato stimato sui 2000 euro. Il ragazzo, che non aveva precedenti specifici in materia, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Chieti.  A Bucchianico, i militari della locale Stazione, in occasione di servizi rinforzati, con l’ausilio dei militari della Stazione di Guardiagrele, hanno denunciato in stato di libertà,   per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, A.D.P., classe ‘93, con precedenti di polizia, poiché, a seguito di controllo effettuato in occasione di una sagra di paese,  era stato trovato in possesso di circa 6 grammi di marijuana suddivisa in 16 distinti involucri. A Guardiagrele, i militari della Stazione di Guardiagrele, hanno denunciato in stato di libertà, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, L.M., classe ’92, incensurato, poiché trovato in possesso di circa 15 grammi di marijuana, parzialmente confezionata in 11 involucri.  Denominatore comune delle distinte attività compiute appare essere la giovane età dei soggetti coinvolti, due dei quali privi di precedenti specifici.  Determinante per la buona riuscita delle operazioni l’ausilio delle unità cinofile antidroga dei Carabinieri, che con l’impiego dei propri cani addestrati alla ricerca di sostanze stupefacenti forniscono un supporto insostituibile alle attività di contrasto dei reati nella specifica materia. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su