vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Quarto posto per Damiano Cunego al Giro dell'Emilia

Più informazioni su

BOLOGNA. Un Giro dell’Emilia delle occasioni sfiorate dagli #OrangeBlue molto attivi in tutti i frangenti decisivi della gara. La prima delle fughe decisive avviene su uno dei passaggi sul San Luca dove a scattare sono Fedi (Suoutheast), Madrazo (Caja Rural) e Antonio Nibali. Il corridore #OrangeBlue non riesce dopo il secondo passaggio sul San Luca è costretto a cedere, a provarci è quindi Giacomo Berlato insieme al vincitore di giornata Jan Bakelants (AG2R) che riesce a rientrare e sopravanzare sul duo di testa. Giacomo Berlato lavora quindi per il capitano per accorciare sui fuggitivi e sulla salita finale è Damiano Cunego a tenere nel gruppo dei migliori dal quale si staccano avversari di spessore come Rebellin e Pozzovivo. Il capitano #OrangeBlue taglia il traguardo da primo degli inseguitori, al quarto posto della classifica finale.

Il team NIPPO Vini Fantini sale infine sul podio con Eduard Grosu premiato per i traguardi volanti, un pomeriggio da veri protagonisti dove la speranza di andare oltre al piazzamento importante è stata spesso viva.

1. Jan Bakelants (Ag2r La Mondiale)
2. Andrea Fedi (Southeast)
3. Angel Madrazo (Caja Rural – RGA)
4. Damiano Cunego (Nippo – Fantini)
5. Eduard Prades (Caja Rural – RGA)
6. Jan Polanc (Lampre – Merida)
7. Franco Pellizotti (Androni – Sidermec)
8. Mauro Finetto (Southeast)
9. Edoardo Zardini (Bardiani – CSF)
10. Merhawi Kudus (MTN-Qhubeka) redazione@vastoweb.com

Più informazioni su