vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sel: Olivieri e Laudazi senza averne titolo erano presenti alla riunione sul Parco

Più informazioni su

VASTO. Il circolo Sel di Vasto critica il mancato invito al Sottosegretario con delega all’ambiente Mario Mazzocca a partecipare alla riunione tra il Presidente della Regione Luciano d’Alfonso ed i sindaci dei comuni interessati al progetto di realizzazione del Parco della Costa Teatina.
“A questo incontro non è stato invitato il Sottosegretario con delega all’ambiente Mario Mazzocca-dichiarano i rappresentanti del circolo Sel di Vasto-  al contrario, erano presenti –  senza averne titolo – il Consigliere regionale Mario Olivieri e l’Ing. Edmondo Laudazi, del quale ci sfuggono ruolo e funzioni istituzionali. 
Riteniamo che debba partecipare alle riunioni istituzionali solo chi, avendone il titolo, abbia espresso con chiarezza la propria posizione a favore o contro il Parco Nazionale della Costa Teatina, come strumento di sviluppo economico del nostro territorio.
Anche dalla proposta fatta da alcuni sindaci di sospendere le norme di salvaguardia per ben 5 anni si ha l’impressione che ci sia ancora la volontà – da parte di alcuni -di andare contro ogni ipotesi di sviluppo sostenibile  del nostro territorio, tentando di ostacolare la realizzazione del Parco ed occupandosi di tutelare in ogni sede interessi di parte che contrastano con la tutela dell’ambiente.
Dopo 15 anni di riunioni con sindaci, consiglieri, rappresentati della provincia, associazioni ambientaliste e di categoria, agricoltori,  cittadini e dopo centinaia di atti prodotti è ora il momento di adoperarsi attivamente per realizzare veramente il Parco,  contrastando  con chiarezza in ogni sede le logiche di lobbyes e un certo modo di intendere la politica che  appartiene ad una stagione ormai chiusa”.
redazione@vastoweb.com  

Più informazioni su