vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Vastese Calcio presentata alla città, i tifosi: "Ci siamo, ci siamo stati e ci saremo"

Più informazioni su

VASTO. Presentata questa mattina alla città la Vastese Calcio 1902. Alla presenza del sindaco, dell’assessore allo sport Masciulli, di alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale e della dirigenza biancorossa, sono stati esposti gli obiettivi dei biancorossi per questa stagione e presentati i giocatori e lo staff della Vastese per la stagione 2015-2016.
Il sindaco e l’assessore hanno colto l’occasione per ricordare tante eccellenze dello sport vastese, come Paola Giorgetta o la pallavolista Claudia Scampoli, Andrea Iannone, Angelo Giancola che dopo essere stato arbitro in serie A e B attualmente è presidente Aia Abruzzo, Gaia Smargiassi pongista arrivata in Nazionale, il calciatore Roberto Inglese che attualmente gioca in serie A con il Chievo Verona e l’anno scorso ha vinto il campionato di B con il Carpi.
A questi atleti che stanno portando in alto in tutto il mondo il nome di Vasto il sindaco e l’amministrazione spera si possa presto aggiungere anche la Vastese Calcio. Amministrazione che sta dando il suo contributo per la rimessa a nuovo dello stadio Aragona e che è presente e appoggia la società. Bolami, il presidente del sodalizio vastese, ha poi sottolineato l’importanza di essere riusciti a far ripartire la macchina del calcio a Vasto, di aver riportato già tante persone allo stadio, di essere riusciti a ricreare un gruppo imprenditoriale, serio e formato da persone che amano Vasto e il calcio e di essere contento di come stanno andando le cose in questo avvio di campionato, dell’entusiasmo che si avverte anche tra i tifosi. Ha poi sottolineato come il progetto è a lungo termine e che nel giro di due anni si spera di rivedere la Vastese giocare nelle categorie superiori che più le competono. 
Mister Colavitto ha ringraziato la piazza per l’accoglienza e speso belle parole per Vasto come città. “La Vastese ogni domenica ci metterà il cuore e darà il massimo in campo. Da parte nostra c’è comunque un lavoro di coscienza poi i risultati non sono già scritti, il calcio non è una materia scientifica dove le cose sono basta analizzarle e si sa il risultato. Quello che sarà lo sapremo solo tra qualche mese. Ringrazio intanto i tifosi e la città” ha detto il mister tra gli applausi dei tifosi e dei presenti nell’aula consigliare del Comune di Vasto. 
Presentati poi tutti i componenti della dirigenza della squadra e i giocatori che fanno parte del progetto.  Presente una rappresentanza dei tifosi biancorossi che hanno riassunto cosi il loro attaccamento alla causa e alla squadra: “Noi ci siamo, ci siamo stati e ci saremo. Il nostro partito è la Vastese Calcio 1902, il nostro colore è solo biancorosso. Non esiste serie A per noi, esiste la Vastese”.  Domani i biancorossi saranno impegnati al Valle Anzuca di Francavilla contro una delle formazione che ad inizio campionato era data tra le candidate alla vittoria finale tanto quanto la Vastese. Sfida importante e delicata che il mister e il preparatore Davide Ruffilli hanno preparato come sempre minuziosamente in settimana, sperando di portare a casa ancora una volta una vittoria. Per l’occasione i tifosi si sono già attrezzati con mezzi propri o con il treno per raggiungere Francavilla e vivere un’altra giornata all’insegna del biancorosso. tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su