vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La politica in rosa, a Furci nasce la Consulta delle donne

Più informazioni su

FURCI. Federica Vinciguerra, 31 anni e tanta voglia di fare. Dal Consiglio comunale all’agone civico. Dopo tre anni di amministrazione come unica quota rosa ha deciso di riunire le donne di Furci per dare vita ad una consulta al servizio della comunità. 
“L’idea che il governo di un Paese si possa attuare solo con la partecipazione attiva della cittadinanza e la volontà di far nascere delle consulte di cittadini è da me condivisa e apprezzata. E così che domenica io e altre amiche inaugureremo a Furci la nascita della “Consulta delle Donne””, racconta Federica Vinciguerra. 
“L’idea parte dalla convinzione che le donne hanno un ruolo importante, lo definirei di “colonna portante” all’interno di una comunità. E’ così nelle famiglie, nelle scuole, nelle istituzioni, nella parrocchia, negli enti e nelle associazioni, nei diversi ambiti professionali. Insomma dove c’è una donna c’è una storia!”, afferma la giovane consigliera decisa a lasciare un segno nella sua comunità. “La storia cambia”, dice. “La sensibilità, la forza, la tenacia, le idee che mette in campo una donna possono rivoluzionare la realtà, anche quella di una piccola comunità. E così da domenica a Furci parleremo di una nuova realtà politico-amministrativa che darà inizio ad un nuovo modo di far politica e che si allargherà ad altre realtà della comunità”. 
La Consulta delle donne annuncia la sua nascita e diventa subito operativa. “I progetti sono tanti. Cominciamo con una manifestazione di adesione alla lotta contro i tumori”.
paolacalvano@vastoweb.com

 

Più informazioni su