vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese, Balzano e il momento d'oro della squadra in attesa del Paterno sconfitto in Coppa dall'Angolana

Più informazioni su

VASTO. Big match domenica 25 ottobre alle 14.30 tra Vastese Calcio 1902 e Paterno. Le due squadre hanno dimostrato sul campo di poter puntare al vertice in questo campionato. I biancorossi di mister Colavitto vengono da un filotto di vittorie che li ha portati primi in classifica e creato entusiasmo in città e tra i sostenitori. Il Paterno dal canto suo a distanza di un sol punto non ha mai perso in questo campionato e arriverà all’Aragona per riportare il bottino pieno nella Marsica.  I ragazzi allenati da Fabio Iodice hanno disputato ieri anche il recupero di Coppa Italia. Nel match di andata del secondo turno di Coppa Pendenza e compagni hanno perso al Barbati di Pescina due a uno contro la Renato Curi Angolana. Il match era stato rinviato a causa dell’alluvione che aveva colpito tutto l’Abruzzo ma in particolare il territorio marsicano. “Angolana padrona assoluta della prima frazione di gioco con trame velenose che però non hanno trovato la giusta finalizzazione” spiegano gli addetti ai lavori dell’Angolana “Siamo passati in vantaggio grazie ad un cross di Lalli raccolto da Farindolini ce ha battuto Vergani. Loro sono rimasti in dieci per una ingenuità e fallo di mano di D’Amore ma sono riusciti a trovare il pareggio con un gran tiro dai 40 metri a scavalcare Angelozzi di Gabrieli. Siamo stati bravi a non mollare fino alla fine e passare in vantaggio al 93′ con un tocco di De Luca in mezzo e Cipressi che sigla il goal vittoria”.  La gara di ritorno i marsicani la giocheranno al Petruzzi di Città Sant’Angelo il 28 ottobre cercando di recuperare lo svantaggio e accedere al turno successivo.
Intanto domenica saranno chiamati ad un incontro non semplice sulla carta. La Vastese è in forma e gioca bene e lo dimostrano i fatti, parla il campo.  Nelle fila biancorosse mancherà l’infortunato Michele Benvenga.  Sarà presente invece il giovane Balzano autore di un inizio di campionato positivo. Anche un goal dopo un lungo digiuno per lui nella sfida contro il Cupello e sempre buone prestazioni quando è stato chiamato in causa. “Sono arrivato nella Vastese e mi sono subito ambientato. Ho legato bene e mi hanno subito accolto al meglio nella grande famiglia biancorossa. Dobbiamo continuare a lavorare cosi, andare avanti con umiltà e mantenendo i piedi per terra. Sappiamo bene che ogni domenica sarà una battaglia. Non c’è niente di scontato in un campionato come questo quindi dovremo sempre scendere in campo cercando di dare il 110%, il meglio di noi, cercando di fare punti e vincere anche nelle sfide che potrebbero essere più insidiose con le squadre di bassa classifica o ultime. Mantenere lo stesso atteggiamento e concentrazione che si mette con le cosiddette corazzate. Domenica arriverà il Paterno che è una squadra assolutamente ben messa in campo e con grandi qualità. Credo che entrambe lotteremo per i tre punti, giocando quindi una partita a viso aperto” spiega Balzano che poi aggiunge sulla iniziativa del Family Day “Sono belle iniziative. Opportunità per avvicinare ancora più persone al nostro mondo biancorosso e per fare avvicinare i ragazzi al calcio e noi. Vedere la partita e noi dobbiamo anche per questo cercare di essere un buon esempio per loro, per invogliarli”.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su