vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Edicolante massacrato di botte dopo una tentata rapina

Più informazioni su

CUPELLO. Brutale aggressione mattutina. Due giovani in sella ad un moto e con il volto coperto dai caschi poco dopo le 7 hanno raggiunto l’edicola di piazza Garibaldi con l’intento probabilmente di fare una rapina. Nel locale in quel momento c’era il fratello del titolare, un uomo di 66 anni. 
Cosa sia accaduto dopo l’arrivo dei malviventi saranno i carabinieri ad appurarlo. Sta di fatto che i due hanno massacrato il pover’uomo di botte. L’arrivo di un giovane e del fattorino dei giornali ha obbligato i due a fuggire. 
“Cosa sarebbe successo se non fosse arrivata la gente?”, chiedono allarmati in paese. “Basta classificare tutto come bravate”, è l’invito di Camillo D’Amico. Il pensionato soccorso dal 118 è stato trasferito al San Pio. Ha il volto tumefatto, ha perso due denti e ha riportato lesioni alla fronte e ad un occhio. “Stiamo indagando per verificare se si è trattato di una rapina e per ricostruire la dinamica dell’aggressione”, fa sapere il comandante della Compagnia dei carabinieri di Vasto, il maggiore Giancarlo Vitiello.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su