vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Procura di Vasto sotto organico, duro lavoro per Di Florio e Medori

Più informazioni su

VASTO.  Da ieri la Procura di Vasto è sotto organico. Il sostituto procuratore della Repubblica, Giancarlo Ciani. Il magistrato che ha firmato le più grandi inchieste degli ultimi cinque anni ha preso servizio alla Procura di Chieti per ricoprire il posto lasciato vacante dalla collega Rosangela Di Stefano, trasferita a Pescara. Giancarlo Ciani è entrato  a far parte della squadra dei pm diretta daPietro Mennini.
La Procura di Vasto, che appena lo scorso febbraio aveva accolto con soddisfazione l’insediamento del procuratore capo Giampiero Di Florio, resta ancora una volta con un magistrato in meno. Al fianco di Di Florio, infatti, nei prossimi mesi ci sarà solo il sostituto procuratore Enrica Medori. E probabilmente almeno per un anno sarà così. A meno che il Consiglio superiore della magistratura non decida di mandare un magistrato in applicazione per sopperire alla carenza di organico, in attesa che venga messo a concorso il posto, che vengano presentate le domande e, infine, si proceda alla nuova assegnazione.
Cinque i magistrati interessati al trasferimento a Vasto. Fra i tanti nomi si fa con insistenza quello del sostituto procuratore di Campobasso, Nicola D’Angelo. Al di là delle ipotesi, al momento l’unica certezza è che un magistrato molto preparato è andato via e ha lasciato un posto vuoto in una Procura che deve affrontare quotidianamente moltissime inchieste in un territorio di confine che a dispetto delle dichiarazioni di taluni politici e di sondaggi che lasciano il tempo, sta vivendo un periodo tutt’altro che tranquillo.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su