vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il San Salvo batte la Torrese e va in semifinale, Torres "Contento per i 90 minuti senza fastidio"

Più informazioni su

SAN SALVO. Dopo l’uno a zero dell’andata firmato Ferrante contro la Torrese, il San Salvo replica in casa e batte gli ospiti per 3-1. Partita che i biancoblu gestiscono bene per tutto il primo tempo. Un leggero calo ad inizio ripresa, sottolineato in campo anche dal mister Rufini, permette a Melchiorre e compagni di accorciare le distanze su calcio di rigore con conseguente ammonizione del portiere Cialdini ma sono bravi a recuperare la giusta concentrazione e reggere fino alla fine allungando ancora e finendo il match sul 3-1.
Il goal del vantaggio biancoblu arriva proprio per mano del furetto partenopeo Rosario Di Ruocco. Il raddoppio porta la firma di Roman Torres. Il terzo goal della squadra di Di Vaira lo mette a segno sempre Di Ruocco su calcio di rigore che lo stesso numero 10 si è procurato. 
“Una vittoria importante innanzitutto per il morale e perchè siamo tornati a vincere. Ultimamente c’è sempre qualcosa che nella ripresa ci blocca o non riusciamo a finalizzare tutta la mole di gioco costruita. Oggi abbiamo fatto piccoli passi avanti. Se mi si chiede secondo me da cosa dipendono i cali che abbiamo in campo non so dare una spiegazione. Sicuramente non sono dovuti alla tenuta fisico/atletica e nemmeno alla tecnica. Si potrebbe dare la colpa alla mentalità ma anche quella so che nel gruppo non manca. Dobbiamo lavorarci su questo è sicuro e questa vittoria darà una spinta a farlo e migliorarci ancora. Per me è stato importante restare in campo tutti i novanta minuti dopo tanto e non sentire fatica o qualche fastidio. Sono contento di questo e logicamente poi il goal è stato la ciliegina sulla torta” spiega soddisfatto Roman Torres.
Il San Salvo approda alla seminifinale di Coppa e potrebbe incontrare la Vastese sul proprio cammino cosi come la Renato Curi Angolana o il Pineto. Il sorteggio deciderà la sorte dei biancoblu che però a detta del presidente vogliono puntare alla vittoria finale senza se e senza ma.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su