vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fondazione Mileno: per i lavoratori solo piccoli acconti

Più informazioni su

VASTO. Ferdinando Costanzo e Venanzio Tilli della Funzione pubblica della Cgil hanno inviato una lettera a tutti lavoratori della Fondazione Padre Alberto Mileno di Vasto, della sede centrale di Vasto Marina, di quelle periferiche di, Lebba, Gissi, Azzura, Lanciano, Avezzzano Sulmona, Molise, dei poliambulatorio di Vasto Termoli e ai fisioterapisti che lavorano nella riabilitazione domiciliare.
“La Fp Cgil -si legge nella lettera- è dal mese di agosto 2014 (sono ormai trascorsi circa 16 mesi) che lotta contro una drammatica situazione di crisi legata al mancato pagamento delle mensilità. Dopo le numerose manifestazioni messe in campo, ricordiamo quelle di Campobasso, Chieti, Vasto, Pescara e i numerosi sit-in, assemblee, volantinaggio, pensavamo ed auspicavamo che grazie al sostegno di voi lavoratori e al lavoro della CGIL la soluzione fosse dietro l’angolo.
Invece con grande rammarico, non solo segnaliamo il mancato pagamento degli stipendi, ma anche il fatto che al loro posto adesso vengono erogati semplicemente degli anticipi sugli stipendi. Questo secondo quanto riportato nel verbale di riunione sindacale del 26 ottobre, tra i rappresentanti della Fondazione Padre Alberto Mileno e la CISL e UIL. 
Pertanto tutti i lavoratori hanno ricevuto due acconti di 300 euro sullo stipendio di agosto e settembre e due acconti di 200 euro sempre sullo stipendio di agosto e settembre e il dieci di novembre dovrebbe essere pagato, con certezza un acconto sulla retribuzione di ottobre anche se non è escluso, in caso di rimesse, il pagamento integrale del mese di ottobre. Noi come Cgil chiediamo: perché i lavoratori dovrebbero accettare solo dei miseri acconti visto che oggi la fondazione Padre Alberto Mileno puo’ vantare un credito ricevuto dall’Asl di Chieti e dall’Asrem del Molise di circa 2milioni di euro?
-23ottobre “ASREM” euro 91.407,65 – 30 ottobre “ASL Chieti” “ “ 878.740,93 – 03 novembre “ASREM ” ” 239.519,02 – 03 novembre ASL Chieti. 80.816,34 – 03 novembre ” ” 319.022,23 – 03 novembre ” ” 79.481,75 -05 novembre Arem 187.102,06 per un totale di 1.875,929,98 a questa somma bisogna aggiungere ancora altro.
Per questo noi come Cgil chiediamo il pagamento di tutte le mensilita’ arretrate: agosto, settembre e ottobre.
E’ bene ricordare ai lavoratori che già nel verbale di riunione sindacale del 12 ottobre tra Amministrazione della Fondazione Padre Alberto Mileno e CISL e UIL al punto (B)”misure per il futuro”si legge:…in ogni caso, il pagamento di una somma per sostenere le esigenze primarie dei lavoratori”.
Nell’ultimo verbale di riunione sindacale tra l’Amministrazione e Cisl e Uil del 26 ottobre si propone di stabilire congiuntamente un piano di rientro per quanto attiene la retribuzione dei mesi di agosto e settembre 2015. LA Cgil alla luce di quanto riportato nei verbali di riunione sindacale tra Amministrazione della Fondazione Padre Albero Mileno e Cisl Uil ricorda che in un comunicato congiunto del 26 ottobre precisavamo unitariamente che gli stipendi arretrati non potevano, per nessuna ragione essere oggetto di trattativa e si sollecitava il saldo degli stipendi arretrati.
Noi della Cgil rimaniamo su quelle posizioni e, a nome e per conto degli iscritti, chiediamo all’amministrazione della fondazione Padre Alberto Mileno che le rimesse giunte vengano utilizzate per pagare il saldo integrale delle mensilità di agosto, e settembre e l’intera mensilità di ottobre. Inoltre ricordiamo a tutti i lavoratori che agli incontri tra l’Amministrazione e la Cisl e la Uil. La Cgil non viene fatta partecipare. Tuttavia, pur essendo stata esclusa dall’attività sindacale all’interno della struttura e pur non condividendo i verbali di riunione sindacale,la Cgil rimane sempre attiva nella difesa dei diritti dei lavoratori della Fondazione Padre Alberto Mileno e per questo lancia un allarme a tutti i lavoratori, soprattutto a coloro che non hanno mai partecipato a nessuna iniziativa in questi 16 mesi: intervenite tutti al sit-in silenzioso che si svolgerà il 9 ottobre alle ore 15.00 davanti alla sede di Vasto Marina della Fondazione Padre Alberto Mileno. 
In silenzio che vuole essere un chiaro messaggio contro chi vuole la rateizzazione degli stipendi arretrati e per rivendicare l’immediato pagamento degli stipendi arretrati di agosto settembre e ottobre”.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su