vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Papa Francesco invita il cardinale Menichelli a restare alla guida della sua diocesi

Più informazioni su

VASTO. ”Il Papa mi ha detto: ‘stai bene in salute, continua”. Il cardinale Edoardo Menichelli, già vescovo della diocesi Chieti-Vasto rimarrà alla guida dell’Arcidiocesi di Ancona-Osimo, anche se ha superato il limite dei 75 anni. Menichelli ricordato ancora con tanto affetto dai vastesi lo ha annunciato agli ospiti di una conviviale del Lions Club Ancona Host. Menichelli aveva presentato le dimissioni nel 2014. La notizia è riportata dall’Ansa. 
“Il Papa – ha risposto ad una precisa domanda – mi aveva chiesto di rimanere un altro anno in attesa che si trovasse il successore. Trascorso anche questo, gli ho riparlato. Mi ha detto: ‘stai bene, continua”.”Nel Sinodo non c’è stata conflittualità, ma ci sono state sensibilità diverse e letture diverse di uno stesso problema. La novità più grande è stata che nulla più deve essere per il pastore bianco o nero, perché di fronte ha sempre delle persone. Va valutato ogni volta, caso per caso, il percorso da intraprendere con quella particolare persona, tenendo presente tre concetti fondamentali: accoglienza, discernimento, integrazione”.  
Così il card. Menichelli sui temi della famiglia affrontati al Sinodo dei vescovi. Il Cardinale, relatore di uno dei tre circoli minori italiani, ha citato l’esempio del “coniuge innocente abbandonato. Questo caso – ha spiegato – è diverso da chi gioca sul matrimonio, da chi lo affronta come una prova, un vediamo se va…”. Infine, un passaggio sul nuovo iter per l’annullamento delle nozze. “Ci stiamo interrogando – ha osservato Menichelli – su come riorganizzarci, magari istituendo il Tribunale della metropolia di Ancona, insieme alle Diocesi di Senigallia-Jesi, Fabriano-Matelica e Loreto”.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su