vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giornata nazionale dell'orgoglio delle piccole e medie imprese

Più informazioni su

GISSI.  Si è conclusa oggi 13 novembre 2015 la VI edizione del PMI DAY che, come da tradizione, si è inserita nell’ambito della Settimana della Cultura d’Impresa organizzata annualmente da Confindustria e della Settimana Europea delle Pmi promossa dalla Commissione Europea. “Grande entusiasmo per la manifestazione che ha avuto lʼobiettivo di avvicinare i giovani alla cultura dʼimpresa e far conoscere la passione e le competenze che appartengono al mondo produttivo” è stato il primo e comune commento del Presidente, Giuseppe Argirò, e del Vice Presidente, Camillo Volpe, del Comitato Piccola Industria Chieti Pescara.   Il filo conduttore dell’intero evento è stato quello dell’importanza strategica del settore dell’energia intesa come realtà sempre più evoluta e con applicazioni sofisticate e di elevata progettazione in grado di sostenere la crescita di tutti i comparti.   La manifestazione ha previsto la visita di due importanti realtà produttive della nostra provincia la centrale turbo gas di Ortona e la centrale turbo gas di Gissi dando la possibilità agli studenti di vedere dal vivo il luogo dove si produce energia, di conoscere la storia delle aziende, le loro conquiste e il percorso di crescita.   “Prova tangibile del successo dell’evento è stata la grande attenzione dimostrata dagli studenti partecipanti” ha così commentato il Presidente Giuseppe Argirò, “interessati ad apprendere meglio cosa è il sistema-impresa, un’entità ancora poco conosciuta nel sistema scolastico secondario di primo grado, e nello specifico la conoscenza diretta delle fasi operative della produzione, ma anche della storia e dei progetti futuri delle Aziende”.   “Oggi diventa sempre più importante ragionare insieme sul concetto di “cultura dell’intraprendere e soprattutto in modo sostenibile” – ha spiegato Ernesto Errico, Capo Centrale della Turbo Gas di Gissi – “per capire le reali dinamiche che stanno alla base dell’iniziativa imprenditoriale e l’importanza che gli imprenditori ricoprono per lo sviluppo della società”.   “E’ stato un bellissimo esperimento per fare squadra tra noi imprenditori della Piccola Industria e creare una squadra ancora più grande con la Scuola, con le Istituzioni e con il nostro Territorio” ha replicato Lorenzo Giani Capo Centrale di Ortona.   “La crisi non ha frenato la nostra voglia di aprire un dialogo nuovo con i giovani – ha affermato il Vice Presidente della Piccola Industria Camillo Volpe – anzi ha contribuito a favorire il confronto e la collaborazione tra le nostre due province promuovendo il lavoro ai primi posti nella scala dei valori”.   Chiosa il Presidente di Confindustria Chieti Pescara Gennaro Zecca “E’ necessario contribuire alla promozione di un contesto favorevole all’imprenditorialità, un processo culturale di legittimazione del ruolo dell’impresa nell’economia e nella società. Ciò è possibile solo attraverso la diffusione della conoscenza della realtà produttiva e dell’impegno quotidiano delle imprese a favore della crescita.”     Il pmi day – la cui realizzazione è stata resa possibile anche grazie al contributo tecnico di Geldì Sanbenedetto e Blue Star e dal sostegno di New Deal, Valagro e Anxxa sarà un’occasione di approfondimento per spiegare ai giovani, al di là dei loro percorsi formativi, il valore delle piccole imprese e il contributo che esse danno allo sviluppo del Paese creando ricchezza e occupazione.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su