vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Le domande del Fo&Pa sul calendario delle manifestazioni natalizie

Più informazioni su

VASTO. “Quali sono le iniziative che l’amministrazione comunale sta predisponendo per il prossimo Natale? Quali e quanti eventi prevede il calendario delle manifestazioni natalizie? In Comune stanno lavorando, magari sinergicamente con le associazioni dei commercianti, con le associazioni di categoria e con gli esercenti, per predisporre un programma di manifestazioni condiviso, e con lo scopo di ravvivare il centro cittadino e predisporre azioni volte a creare almeno nel periodo di Natale,  un clima di convivialità tale da favorire nuovamente la frequentazione della parte più antica della città? 
E’ previsto un concerto in piazza per Capodanno? E’ prevista l’estensione dell’orario di chiusura dei locali durante il periodo delle festività?”. Queste sono le domande che la Scuola di Formazione Politica Fo&Pa (Formazione e Partecipazione), per tramite di Stefano Suriani, coordinatore del sodalizio, rivolge agli amministratori comunali, che considerato l’approssimarsi del Natale e l’imminenza del periodo natalizio, che come da tradizione ha inizio l’8 dicembre, hanno ravvisato che ad oggi da Palazzo di Città non è stata diramata nessuna notizia sugli eventuali eventi natalizi. 
“Il Comune di Lanciano e altri Comuni d’Abruzzo hanno già presentato alla stampa e alla cittadinanza, gli eventi legati al Natale, ma il Comune di Vasto al momento non ha esibito pubblicamente ancora nessuna iniziativa o programma – aggiunge Suriani. Molti esercenti vorrebbero conoscere i propositi in merito dell’amministrazione, non solo per conoscere se la zona dove è situata la loro attività beneficerà di tali iniziative, ma anche per poter eventualmente contribuire in vario modo alla miglior riuscita delle stesse, offrendo anche il loro contributo materiale e logistico. I locali hanno necessità di sapere in anticipo se è in organizzazione un concerto in piazza per il capodanno, in modo da poter modulare i loro investimenti ed eventi. 
Le attività ricettive al fine di promuovere le loro attività, necessiterebbero di sapere con largo anticipo la calendarizzazione di eventuali iniziative, ma ad oggi tutto tace. Dobbiamo constatare che anche in questo caso la programmazione dell’azione di governo cittadino lascia molto a desiderare – conclude il coordinatore della Fo&Pa – si spera che quanto prima le domande da noi recepite e girate agli amministratori, ricevano adeguata ed esauriente risposta e facciano sentire i cittadini vastesi al pari di quelli delle altre città dove regna l’organizzazione e gli esercenti con largo anticipo possono programmare le loro attività. Anche questo è turismo.      
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su