vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Picchiata per tre anni, marito violento allontanato dalla moglie

Più informazioni su

VASTO. Nei giorni scorsi personale del Commissariato di Vasto, ha eseguito  un’ ordinanza applicativa di misura cautelare, emessa dal Giudice  per le Indagini Preliminari del Tribunale di Vasto, per maltrattamenti in famiglia.                                                                   Le indagini sulla vicenda hanno avuto inizio dopo la denuncia di una donna che, per tre anni, ha vissuto gravi episodi di vessazioni di ordine fisico, morale e psicologico da parte del coniuge. Dopo la nascita delle due figlie il marito era diventato aggressivo vietando alla donna di mantenere i rapporti con la sua famiglia d’origine per poi passare a condotte violente consistite in maltrattamenti e percosse. Negli ultimi tempi la situazione familiare era peggiorata, in più occasioni l’uomo aveva schiaffeggiato la moglie, l’aveva ingiuriata ripetutamente danneggiando, in preda all’ira, varie suppellettili. In alcuni episodi aveva strattonato la donna fino a farla cadere a terra e poi l’aveva calpestata, spesso le sputava in faccia e la minacciava di morte, il tutto avveniva in presenza delle figlie minori. In più occasioni l’uomo aveva colpito la moglie provocandole lesioni personali e costringendola a fare ricorso alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso. In seguito a tali aggressioni, la vittima si vedeva costretta a far intervenire sul posto la pattuglia della Polizia, come nell’episodio accaduto nello scorso settembre quando l’uomo, dopo aver cercato di picchiarla, l’aveva chiusa fuori dal balcone di casa. Ultimamente, dopo l’ennessima aggressione, aveva sottratto chiavi di casa, documenti vari e il cellulare della donna che aveva distrutto lanciandolo dal finestrino della sua auto in corsa.
Il racconto della vittima, supportato dai numerosi accertamenti effettuati anche dal personale del Commissariato di P.S. di Vasto e della Sezione di P.G. della Polizia di Stato della locale Procura avevano confermato i gravi atti di prevaricazione e violenza.
Ritenuti gravi gli elementi a carico del marito violento, che ne denotano una spiccata pericolosità, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Vasto ha emesso, a carico dell’uomo, la misura cautelare dell’immediato allontanamento dalla casa familiare con il divieto di avvicinamento ai luoghi normalmente frequentati dalla vittima e dai suoi familiari.  

Più informazioni su