vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Milan Club Vasto, cena per "Una scuola per Piter" con Massimo Oddo ospite d'onore

Più informazioni su

VASTO. Un’ospite d’eccezione per la serata conclusiva del Memorial Pietropaolo a Vasto organizzata dal Milan Club “Filippo Inzaghi”.  Massimo Oddo è intervenuto durante la cena di beneficenza presso l’Hotel Rio e ha premiato i ragazzi e le squadre che hanno vinto durante il Memorial svoltosi a maggio sui campi della Promo Tennis. Personaggio voluto fortemente dal Club non solo per i suoi trascorsi in maglia rossonera ma anche per il grande impegno profuso spesso nel campo della beneficenza e della solidarietà.  La cena e il Memorial organizzati per raccogliere fondi per il progetto “Una scuola per Piter” è iniziata con il ricordo di Emanuele Pietropaolo. Piter morto in un incidente stradale a soli 18 anni ha lasciato un vuoto nella vita di tutti quelli che lo conoscevano. Allegro, “caciarone”, sempre con il sorriso e pronto a una battuta e tifosissimo del Milan. Ecco il perchè di uno dei suoi beniamini, Massimo Oddo, scelto per la premiazione. Il torneo era stato vinto da Monteodorisio che aveva ricevuto ben due coppe in regalo…si..ma di reggiseno taglia in 10 in puro stile gogliardico come voluto dagli organizzatori. Secondi i Prcell.  Al video di Emanuele, che ha commosso tanti presenti, hanno fatto seguito le parole del presidente del club Sallese e il vicepresidente Abbadessa, e il lancio di una lotteria benefica. I regali a fine serata sono stati due zainetti del Milan e un pallone autografato da tutti i giocatori della loro squadra del cuore. 
La costruzione ha ricordato il direttivo del Club è già iniziata grazie ai proventi del torneo e della prima lotteria di beneficenza unite a varie iniziative messe in atto dal Club. Tante altre arriveranno per far sì che pian piano quei primi mattoni poggiati in Congo diventino poi una vera e propria scuola e quindi il sogno per intitolarla a Emanuele diventi realtà. La scuola sorgerà a Kasenga. 
Targa ricordo consegnata anche alla sorella di Nicola De Filippis. Un ragazzo che aveva partecipato al torneo contribuendo alla vittoria del premio sacchetta (premio per chi ha preso più goal). A ricordare De Filippis la sorella e un componente della Legione D’Avalos. 
Abbinati alla serata, cercando di raccogliere ulteriormente fondi, dei vini di Del Casale a scelta dal costo di 8 euro e 5 euro. Parte del ricavato sarà devoluto al progetto della scuola cosi come parte dei soldi della cena.  Premiate durante la serata non solo le tre squadre che si sono aggiudicate la Coppa Curva Sud (vinto dai Punk), il Premio Sacchetta (vinto da Legione D’Avalos) e la Coppa Piter (vinta dai Cagotti) ma anche i vincitori del fantacalcio stagione 2014-2015. Premi consegnati di persona da Massimo Oddo che ha speso poi due parole sul suo legame con i colori rossoneri e con la solidarietà. Parlato della sua associazione la Massimo Oddo Onlus e del suo passato e presente calcistico dopo aver visto il video dedicatogli dal Milan Club. Qualche battuta anche sulla avventura attuale con il Pescara e foto a bizzeffe con tutti i presenti. Targa ricordo per lui prima dei saluti finali consegnata dal vicepresidente del club Felice Abbadessa.  Una grande festa che ha dato seguito ad un torneo incentrato più sul divertimento, gli scherzi e la baldoria che sul risultato calcistico in sè e che è stato il modo più giusto, a detta degli organizzatori e presenti, per ricordare Emanuele Pietropaolo. Divertentissimi anche i siparietti durante la serata di Nicola Cedro che ha poi allietato tutti con karaoke e balli di gruppo. 
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su