vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giovane madre abruzzese arrestata in Inghilterra, avrebbe ucciso i suoi bambini a coltellate

Più informazioni su

MARTINSICURO. Quando la notizia è arrivata in Abruzzo la popolazione è rimasta senza parole. Incredula. Eppure stando a quanto riportato sul quotidiano IlCentro non ci sarebbero dubbi.” Samira Lupidi, una giovane madre originaria di Martinsicuro (Teramo), ma residente da pochi anni a Bradford, nel West Yorkshire, non lontano da Londra, in Inghilterra, è stata arrestata dalla polizia con l’accusa di aver ucciso i suoi figli Jasmine Weaver di un anno ed Evelyn Lupidi di tre anni. La donna si chiama è ora rinchiusa nel carcere di Bradford. Il terribile omicidio è avvenuto martedi mattina, e a chiamare i servizi di emergenza sono stati i vicini che, avvertendo le urla, hanno chiamato le forze di polizia spiegando che c’era un bambino ferito. La polizia inglese è arrivata immediatamente nell’abitazione di Samira Lupidi, ma i suoi figli erano già morti. I giornali inglesi riferiscono che l’autopsia eseguita il giorno dopo ha accertato che la morte è stata causata dalle “molteplici ferite da taglio” inferte sui due corpicini, mentre si ipotizza che la donna abbia agito a causa della forte depressione. 

Le due bambine, Evelyn e a destra Jasmine

La donna sarebbe dovuta comparire oggi in tribunale per l’interrogatorio, ma i giudici hanno appreso dall’avvocato di Samira Lupidi, Alison Todd, che la donna era “troppo sconvolta” e aveva rifiutato di lasciare la sua cella a causa del suo stato di agitazione. I giudici hanno quindi rinviato a lunedì la comparsa in tribunale. La notizia del duplice omicidio ha causato un forte shock nella tranquilla cittadina dello Yorkshire e anche in Abruzzo, in particolare a Martinsicuro, dove Samira Lupidi ha numerosi parenti e conoscenti” IlCentro.

Più informazioni su