vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Obbligo di dotazioni invernali e chiusura per cinque notti del casello di Cocullo in A24

Più informazioni su

VASTO. Per tutti i residenti del Vastese che dovessero spostarsi nella marsica e imboccare la A24 la concessionaria Strada dei Parchi ricorda che il casello di Cocullo sarà chiuso in ingresso, per lavori di manutenzione, dalle ore 21 alle ore 7 del 21, 23, 24, 25, 26 e 27.
Riguarderà quindi il traffico notturno proveniente dalla viabilità ordinaria e diretto verso A24 Roma/L’Aquila/Teramo.  Gli automezzi e gli autoveicoli potranno alternativamente usufruire degli svincoli di Pescina o Pratola Peligna. 
Si ricorda inoltre che sono obbligatorie le dotazioni invernali a bordo. Pena multe salate in caso non si venisse trovati in regola.
“Dal 15 Novembre scatta in molte località l’obbligo di montare pneumatici da neve o di avere catene a bordo, e nelle zone di montagna tale scadenza è anticipata al 15 ottobre.  Il nuovo codice dela strada, varato nel 2010, infatti prevede per i gestori di strade e autostrade la possibilità di rendere obbligatori gli pneumatici invernali o le catene a bordo anche in assenza di neve.  La sanzione applicata agli automobilisti che vengono trovati sprovvisti di catene a bordo o di gomme da neve  va da un minimo di 41 euro a un massimo di 168 nei centri abitati, mentre  su autostrada o strada extraurbana, va da un minimo di 84 euro a un massimo di 335.
Nel seguito riportiamo  i principali tratti di viabilità autostradale ed extraurbana interessati nelle regioni che hanno reso disponibili i provvedimenti adottati.  In alcune zone sono stati emessi provvedimenti definitivi validi per tutti gli inverni, in altre regioni/provincie invece i provvedimenti vengono emanati tutti gli anni con leggere differenze. 
Valle d’Aosta L’obbligo di Pneumatici invernali o di catene da neve vale dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno. Trafori: T1 Traforo Monte Bianco, dal km 9.550 all’imbocco traforo; T2 Traforo Gran San Bernardo. Autostrada A5 Aosta – Traforo Monte Bianco: da Aosta al traforo; Autostrada A5 Torino – Aosta, nel tratto Quincinetto – Aosta, dal km 53.192 al km 110.934.
Piemonte Autostrada A6 Torino – Savona, nel tratto Marene – Savona dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno; Autostrada A32 Torino – Bardonecchia, nel tratto fra il km 35.000 e il km 72.385 dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno. Strade statali, dal 15 ottobre al 15 aprile di ogni anno per: SS20 da Borgo San Dalmazzo (km 80.140) al confine di Stato (km 108.700); SS21 della Maddalena, da Argentera (km 54.700) al confine di Stato (km 59.708); SS659 dal km 26.000 al km 41.700;  Provincie del Verbano Cusio Ossola e di Biella: obbligo di gomme invernali dal 15 di novembre 2015 al 31 marzo 2016 su tutte le strade provinciali.
Lombardia Dal 1 novembre al 30 aprile 2016 l’obbligo di gomme invernali sulle strade di montagna, in particolare dal km 105,980 (Berzo Demo) della strada statale 42 “del Tonale e della Mendola” e sull’intera strada statale 39 “di Aprica”. Dal 15 Novembre invece l’obbligo sarà esteso da Tirano al 1,700 (confine di Stato) della strada statale 38 dir A  “dello Stelvio”; dal km 0,900 (trivio del Fuentes) al km 106,500 (Bagni Vecchi) della statale 38 “dello Stelvio”; dal km 0 (Chiavenna) al km 10 (confine di Stato) della statale 37 “del Maloja”. Provincia di Cremona: Strade provinciali con obbligo di catene o pneumatici da neve dal 25 novembre 2015 al 31 marzo 2016: Sp21 Cignone – Corte de’ Frati; Sp26 Brazzuoli – Pieve d’Olmi; Sp33 Seniga – Isola Pescaroli; Sp37 Crema – Casaletto Ceredano; Sp38 Formigara – Oscasale; Sp39 Soncino – Calcio; Sp40 Paderno – Gadesco; Sp43 Crema – Credera; Sp44 Soncino – Casaletto di Sopra; Sp47 Soresina – Crotta d’Adda; Sp 53 Rubbiano – Persia; Sp80 Pianengo – Cremosano; Sp83 di Persico; Sp84 di Pizzighettone; Sp87 Giuseppina; Sp88 di Bozzolo; Sp95 di Longhirone; SP96 di Alfiano; Sp CR10 Padana Inferiore; Sp CR234 Codognese; Sp CR235 di Orzinuovi; Sp Cr343 Asolana; Sp CR415 Paullese; Sp CR498 Soncinese. Provincia di Lecco: tutte le strade provinciali in presenza di fenomeni meteorologici nevosi. Provincia di Pavia: la normativa provinciale indica “Dal 1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno a tempo indeterminato” per: Sp35 dei Giovi dal km 79.650 al km 81.370; Sp596 dei Cairoli dal km 2.100; Sp69 Ofani dal km 1.100 al km 1.900 e dal km 6.050 al km 7.800. Provincia di Varese: dal 15 novembre al 15 marzo di ogni anno per tutte le strade provinciali.
Veneto Le ordinanze (emesse da Anas Veneto e, sulle Regionali e provinciali del territorio bellunese, Veneto Strade – Direzione operativa di Belluno) restano in vigore fino alla revoca, in caso di precipitazioni nevose o possibili formazioni di ghiaccio sul piano stradale. Strade statali: SS12; SS47; SS50; SS50 Bis var; SS51; SS51 Bis; SS52; NSA127; NSA215; NSA 309; NSA317. Strade Regionali: SR48 delle Dolomiti; SR50 del Grappa e Passo Rolle; SR203 Agordina; SR204 Belluno Mas; SR348 Feltrina; SR355 di Val Degano.
Trentino Alto Adige Provincia di Bolzano: L’ordinanza 1318 /2010 prevede obbligo di gomme invernali o catene da neve a bordo Durante i periodi di precipitazione di carattere nevoso o di possibili formazioni di ghiaccio sul piano viabile su Tutte le Strade statali e provinciali Provincia di Trento: obbligo di circolazione con pneumatici invernali o catene da neve a bordo del veicolo dal 15 novembre 2015 al 31 marzo 2016 su tutte le strade statali e provinciali.
Friuli Venezia Giulia Dal 31 marzo 2012 è stato revocato l’obbligo di avere le catene a bordo o i pneumatici da neve sulle autostrade della regione e sulle strade regionali. Strade regionali in cui verrà probabimente attivato l’obbligo:  SR 251 della Val di Zoldo e Val Cellina (tratto Montereale Valcellina-confine bellunese); SR 552 del Passo Rest (collega Sequals con la Carnia); SR 355 della Val Degano (collega la Val Degano a Sappada); SS 52 Carnica (collega la Val Tagliamento con il Veneto-Belluno); SR 465 della Forcella Lavardet e Valle San Canciano (tratto Veneto lungo la Val Pesarina sino a Sutrio); SR 14 della Venezia Giulia (la strada collega Trieste con il bivio ad «H»); SR 58 della Carniola (collega Trieste con il confine di Sesana-Slovenia); SR 518 di Devetaki (collega la SR 55 con la Slovenia); SR 519 di Jamiano (collega la SR 55 con la Slovenia).
Emilia Romagna Autostrada A1 Milano – Napoli, tratto nodo Bologna: dal km 195.247 (raccordo Casalecchio) al km 209.800 (Sasso Marconi), dal 1 novembre 2011 al 15 aprile 2012; Autostrada A1 Milano – Napoli: tratto Bologna – Arezzo, dal km 210.100 (Sasso Marconi) al km 358.600 (Arezzo), dal 1 novembre 2011 al 15 aprile 2012; Autostrada A14 Bologna – Taranto: tratto Bologna – Pesaro Urbino, dal km 29.800 (allacciamento A14) al km 143.844 (Cattolica). Strade statali: SS 63 del Valico del Cerreto: dal km 92.000 (La Bettola – Reggio Emilia) al km 35.550 (Passo del Cerreto), dal 1 novembre al 31 marzo di ogni anno. Strade comunali: tutte le strade del Comune di Modena dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016, mentre i Comuni limitrofi  i provvedimenti sono in attesa di rinnovo.
Sassuolo (Modena), dal 15 novembre 2015 al 14 aprile 2016; Pavullo (Modena), dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016.
Liguria Autostrada A7 Milano – Genova. Tratto Genova – Serravalle Scrivia: dal km 84.500 (Serravalle) al km 125.778 (Genova Bolzaneto), dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno; A26 Voltri – Gravellona Toce: tratto Genova – Allacciamento A26/A7, dal km 0.00 (Allacciamento A10) al km 59.666, dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno; A26 Raccordo autostradale A26/A7 (tratto Predosa – Bettole): dal km 0.00 al km 17.000, dal 1 novembre al 15 aprile di ogni anno. Strade provinciali: l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve va dal 1 novembre al 31 marzo di ogni anno per Sp32 di Leivi (San Colombano Certenoli, dal km 5.268 al km 8.335); Sp58 di Crocetta (da Orero – km 0.00 a Coreglia Ligure – km 6.560); Sp71 di Monte Cornua (Sori, dal km 6.341 al km 8.945); Sp225 della Val Fontanabuona (da Carasco – km 6.636 a Bargagli – km 33.215); Sp333 di Uscio (da Avegno – km 7.881 a Moconesi – km 19.845); Sp523 di Centocroci (dal km 79.440 al km 82.609 e da Casarza Ligure – km 92.866 a Sestri Levante – km 94.205).
Toscana Autostrada A11 Firenze – Pisa Nord: per tutto il periodo invernale 2015 – 2016 dal km 0.000 al km 81.100. Provincia di Arezzo. Dal 15 Novembre al 15 Aprile in tutte le strade provinciali previste dall’ordinanza, soprattutto in Casentino e Valtiberina, dove il 50% delle strade è a quota superiore agli 800 metri, ma che coinvolge anche la montagna cortonese, la parte della viabilità del Valdarno della zona della Chiantigiana e di Montegonzi, le strade a cavallo tra Val d’Ambra e Valdichiana e la SR 69 nel tratto tra Levane e Indicatore. Inoltre dall’1 novembre al 30 aprile strada statale 3bis Tiberina (E45) per l`intero tratto regionale tra gli svincoli di San Giustino (km 133,755) e Canili (km 168,698), in provincia di Arezzo. Dall’1 novembre al 15 aprile tangenziale Ovest di Siena per l`intero tracciato (dal km 0,000 al km 8,300), raccordo autostradale Siena-Firenze, per l`intero tracciato (dal km 0,000 al km 56,360), raccordo autostradale Bettolle-Perugia per l`intero tratto regionale tra gli svincoli di Bettolle (km 0,000) e Castiglione del Lago (km 19,110), nelle province di Arezzo e Siena, strada statale 715 Siena-Bettolle per l`intero tracciato (dal km 1,480 al km 46,155), in provincia di Siena; dal 15 novembre al 15 aprile strada statale 12 dell`Abetone e del Brennero, nel tratto compreso tra La Lima (km 71,000) e Abetone (km 91,450), in provincia di Pistoia, strada statale 62 della Cisa, nel tratto compreso tra Pontremoli (km 35,000) e il passo della Cisa (km 56,214), in provincia di Massa Carrara, strada statale 63 del Valico del Cerreto, nel tratto compreso tra Fivizzano (km 15,000) e il passo del Cerreto (km 35,691), in provincia di Massa Carrara, strada statale 64 Porrettana, nel tratto compreso tra Pistoia (km 0,800) e Ponte della Venturina (km 31,110), in provincia di Pistoia, strada statale 67 Tosco Romagnola, nel tratto compreso tra San Bavello (km 122,000) e Osteria Nova (km 142,269), in provincia di Firenze; dal 15 novembre al 31 marzo strada statale 223 di Paganico (itinerario E78) nel tratto compreso tra l`uscita di Paganico (km 20,800) e il bivio di Orgia (km 57,600), nelle province di Siena e Grosseto.
Umbria Non abbiamo ancora conferme per la stagione 2015/2016 ma se tutto rimarrà come negli anni precedenti: raccordo autostradale 6 “Perugia-Bettolle”: per tutto il tratto umbro da Ponte San Giovanni (km 58,470) al confine regionale con la Toscana (km 19,090), in provincia di Perugia; strada statale 3 bis “Tiberina” (E45): dallo svincolo di Resina (km 87,000) al confine regionale con la Toscana (km 133,755), in provincia di Perugia, e dallo svincolo di Acquasparta (km 14,500) allo svincolo di Sangemini (km 3,000), in provincia di Terni; la strada statale 675 “Umbro Laziale” dallo svincolo di Nera Montoro (km 25,200) allo svincolo di Sangemini/Narni Scalo (km 14,100), in provincia di Terni; strada statale 79 “Ternana”: dal confine con la provincia di Rieti (km 19,010) all’innesto con la strada statale 79 bis (km 21,232), in provincia di Terni; strada statale 79 bis: da Terni Est (km 0,000) all’innesto con la strada statale 79 (km 7,968); strada statale 3 “Flaminia” in entrambe le province: da San Carlo di Terni (km 103,900) a Napoletto di Spoleto (km 122,000); da Nocera Sud (km 170,000) a Fossato di Vico/Innesto SS318 (km 192,800); strada statale 219 “di Gubbio e Pian d’Assino”: da Branca di Gubbio (km 5,800) a Pian d’Assino /Montecorona di Umbertide E45 (km 44,920); strada statale 76 “della Val d’Esino”: per tutto il tratto umbro da Osteria del Gatto al confine con le Marche (dal km 0,000 al km 3,314), in provincia di Perugia; strada statale 318 “di Valfabbrica”: da Pianello (km 8,000) a Osteria del Gatto (km 42,170), in provincia di Perugia; strada statale 77 “della Val di Chienti”: per tutto il tratto umbro da Foligno al confine con le Marche (dal km 1,050 al km 27,844), in provincia di Perugia; strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre”: da Sant’Anatolia di Narco (km 53,300) al confine regionale con le Marche (km 7,396), in provincia di Perugia; strada statale 73 bis “di Bocca Trabaria”: per tutto il tratto umbro da San Giustino al confine con le Marche (dal km 0,000 al km 16,804), in provincia di Perugia; strada statale 205 “Amerina”: da Baschi Scalo (km 45,800) a Orvieto Scalo/Innesto A1 (km 52,100); strada statale 448 “di Baschi”: da Baschi Scalo (km 0,000) a Ponte Rio di Tordi (km 25,440).
Marche Non abbiamo ancora conferme per la stagione 2015/2016 ma se tutto rimarrà come negli anni precedenti, obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016 nei seguenti tratti:  Raccordo autostradale 11 “Ascoli Piceno-Porto d’Ascoli”, da Ascoli Piceno (km 0,000) all’innesto dell’autostrada A14 (km 24,450), in provincia di Ascoli Piceno. Strade statali: SS 16 “Adriatica”, da Colombarone a Cattabrighe e da Falconaraad Aspio di Ancona; SS 16 dir/b “del Porto di Ancona”, da Pinocchio a Palombare di Ancona;  SS 687 “Pedemontana” l’intero tracciato; SS 73bis “di Bocca Trabaria”, dal confine con l’Umbria a Fossombrone; SS 73bis Var (Variante di Urbino), per l’intero tracciato da Urbino al bivio di Borzaga; SS 76 “della Val d’Esino” dallo svincolo di Jesi Ovest al confine con l’Umbria, in provincia di Ancona; SS 77 “della Val di Chienti”: dallo svincolo di Corridonia al confine con l’Umbria, compresa la variante tra Sfercia e Pontelatrave (SS 77 var dal km 0.000 6+073), in provincia di Macerata; SS 4 “via Salaria”, da Ascoli Piceno al confine con il Lazio; SS 685 “delle Tre Valli Umbre”, dall’innesto con la SS4 “Salaria”  alla galleria San Benedetto; SS 81 “Piceno-Aprutina”, da Ascoli Piceno al confine con l’Abruzzo.
Abruzzo Comune L’Aquila: Ordinanza di pneumatici da neve o catene a bordo in vigore dal 19 novembre 2015 e fino al 14 aprile 2016 su tutto il territorio del comune.
Autostradale 12 Chieti-Pescara: intera estensione dal km 0,000 (Chieti) al km 14,700 (Pescara), strada statale 5 Via Tiburtina Valeria: dal km 65,000 (località Oricola, provincia di L`Aquila) al km 70,000 (località Carsoli, provincia di L`Aquila) e dal km 98,200 (località Tagliacozzo, provincia di L`Aquila) al km 184,160 (località Bussi sul Tirino, provincia di Pescara), strada statale 5 quater Via Tiburtina Valeria: dal km 0,000 (località Carsoli) al km 26,020 (località Tagliacozzo), in provincia di L`Aquila, strada statale 16 Adriatica: dal km 391,800 (località Martinsicuro, provincia di Teramo) al km 439,500 (località Montesilvano, provincia di Pescara) e dal km 459,430 (località Ponte Foro, provincia di Chieti) al km 524,600 (località S. Salvo Marina, provincia di Chieti), strada statale 16 Dir. C del Porto di Pescara: intera estensione dal km 0,000 (innesto Raccordo Autostradale 12 `Chieti-Pescara`) al km 3,300 (Porto di Pescara), strada statale17 dell`Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitico: dal km 12,250 (località Sella di Corno) al km 68,592 (località Navelli) e dal km 88,287 (bivio per Corfinio) al km 151,035 (località Castel di Sangro), in provincia di L`Aquila, strada statale 80 del Gran Sasso d`Italia: dal km 4,480 (bivio per Coppito, provincia di L`Aquila) al km 98,950 (Teramo), strada statale 80 Racc. di Teramo: intera estensione dal km 0,000 (Teramo) al km 17,341 (località Mosciano Sant`Angelo, provincia di Teramo), strada statale 80 Variante di Teramo: dal km 2,900 al km 5,526, a Teramo, strada statale 81 Piceno Aprutina: dal km 11,498 (località Villa Lempa, provincia di Teramo) al km 185,900 (località Casoli, provincia di Chieti), strada statale 83 Marsicana: dal km 75,815 (località Alfedena) al km 81,000 (località Ponte Zittola), in provincia di L`Aquila, strada statale 84 Frentana: dal km 50,320 (località Casoli) al km 57,000 (località Selva di Altino), in provincia di Chieti, strada statale 150 della Valle del Vomano: intera estensione dal km 0,000 (località Roseto degli Abruzzi) al km 37,470 (località Montorio al Vomano), in provincia di Teramo, strada statale 153 della Valle del Tirino: intera estensione dal km 0,000 (località Bussi sul Tirino, provincia di Pescara) al km 23,800 (località Navelli, provincia di L`Aquila), strada statale158 della Valle del Volturno: dal km 0,000 (località Alfedena) al km 7,228 (località Valico S. Francesco) in provincia di L`Aquila, strada statale 260 Picente: dal km 0,000 (località Cermone, provincia di L`Aquila) al km 29,462 (località Roccapassa, presso il confine tra Abruzzo e Lazio, in provincia di Rieti), strada statale 650 di Fondo Valle Trigno: dal km 43,350 (località Madonna del Canneto, al confine tra Abruzzo e Molise) al km 78,400 (località San Salvo Marina, provincia di Chieti), strada statale 652 di Fondo Valle Sangro: dal km 12,250 (località Castel di Sangro, provincia di L`Aquila) al km 82,900 (località Fossacesia, provincia di Chieti), strada statale 684 Tangenziale Sud di L`Aquila: intera estensione dal km 0,000 al km 4,940, a L`Aquila, strada statale 690 Avezzano-Sora: dal km 0,000 (località Avezzano) al km 39,350 (località Balsorano) in provincia di L`Aquila, strada statale 696 del Parco Regionale Sirente Velino: dal km 0,000 (località Tornimparte) al km 51,000 (località Celano), in provincia di L`Aquila, strada statale 696 dir Vestina: dal km 2,735 (località Celano) al km 6,700 (località Paterno) in provincia di L`Aquila, strada statale 696 dir A Vestina: intera estensione dal km 0,000 al km 0,460 (località Celano), in provincia di L`Aquila, strada statale 714 Tangenziale di Pescara: intera estensione dal km 0,000 (località Montesilvano, provincia di Pescara) al km 24,177 (località Francavilla, provincia di Chieti), strada statale 714 Dir: intera estensione dal km 0,000 al km 1,300 (località Montesilvano, provincia di Pescara), strada statale 714 Dir A: intera estensione dal km 0,000 al km 0,370 (Pescara), strada statale 714 Dir B: intera estensione dal km 0,000 (località Foro Morto) al km 1,300 (innesto autostrada A14), in provincia di Chieti, NSA 253 (ex strada statale 17 – Variante di Rocca Pia), nei due tratti di competenza Anas: dal km 0,000 al km 2,100 (località Rocca Pia) e dal km 0,000 (località Rocca Pia) al km 3,850 (Galleria 5 miglia), in provincia di L`Aquila, NSA 296 (ex strada statale 80 Racc.): dal km 3,090 al km 5,090, località S. Nicolò a Tordino, in provincia di Teramo.
Lazio Non abbiamo ancora conferme per la stagione 2015/2016 ma se tutto rimarrà come negli anni precedenti: Autostrada A24 Roma – Teramo: dal km 33,300 (Vicovaro – Mandela) al km 149.000 (Basciano – Villa Vomano): dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016; Autstrada A14 tra Porto Sant’Elpidio e Poggio Imperiale dal 1 dicembre 2015 al 15 aprile 2016; Autostrada A25 Roma – Pescara, tratto Svincolo di Torano – Pescara: dal km 73.671 (svincolo direzionale Torano) al km 196.000 (Pescara innesto A14): dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016. Strade statali: SS 4 via Salaria, dal km 97,000 al confine regionale con le Marche; SS 17 dell’Appennino Abruzzese, da Antrodoco al confine regionale con l’Abruzzo.
Campania – Basilicata – Calabria A3 Salerno Reggio Calabria. Obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali tra Buonabitacolo-Padula (Km. 103,8) e Frascineto-Castrovillari (Km. 194,3) in entrambe le direzioni dalle 00:00 del 15 ott 2015 alle 23:59 del 31 mar 2016 dal km 103+800 al km 194+000. Strade statali: dal 15 novembre al 31 marzo per SS 107 Silana Crotonese (l’intero tratto fino al km 137.300); SS 108Bis Silana di Cariati (l’intero tratto fino al km 55.200); SS 177 Silana di Rossano (l’intero tratto fino al km 59.735); SS 179 Lago Ampollino (l’intero tratto fino al km 5.800); SS 179Dir (l’intero tratto fino al km 27.460); SS 182 (dal km 43.000 al km 73.000); SS 283 (dal km 12.000 al km 18.000); SS 616 (da Colosimi a Martirano – svincolo A3); SS 660 (l’intero tratto fino al km 43.400); SS 682 (dal km 15.000 al km 24.000)”.
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su