vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Davanti al giudice il marito che calpestava la moglie davanti ai figli

Più informazioni su

 

VASTO. Violenza sulle donne. Comparirà domani davanti al gip del Tribunale di Vasto per sostenere l’interrogatorio di garanzia il marito sul quale pendono accuse gravissime. L’uomo è indagato sulla base di indagini compiute dalla polizia. Ad assisterlo  sarà facile l’avvocato Massimiliano Baccalà. Per il momento il legale preferisce tacere. 

“Posso solo dire che i fatti non sono esattamente come sono stati descritti e che il mio assistito darà la propria versione dei fatti”, dice Baccalà. Nel lungo rapporto della polizia si parla di un menage angoscioso durato tre anni e fatto di vessazioni e abusi. “L’indagato ha preso a calci e perfino calpestato la moglie”, racconta la nota dell polizia. La poveretta avrebbe subito l’onta degli sputi sul viso alla presenza delle figlie. Gli agenti del commissariato di Vasto hanno eseguito mercoledi un’ ordinanza di misura cautelare, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Vasto, Caterina Salusti, per il reato di maltrattamenti in famiglia. Il marito violento (del quale non sono state rese note le generalità per tutelare la vittima e le figlie minorenni) è stato allontanato immediatamente dalla casa familiare. 

«Le indagini hanno rivelato particolari tristissimi», assicura il dirigente del commissariato, il vice questore Alessandro Di Blasio. «Indagando abbiamo accertato una serie lunghissima di maltrattamenti e purtroppo anche percosse», annota il vice questore. Picchiata più volte la donna è stata costretta  a chiedere aiuto ai sanitari del pronto soccorso del San Pio. Una storia triste che domani sarà rivissuta davanti ad un magistrato.

paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su