vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Inghiottita la spiaggia a Vasto,San Salvo e Casalbordino, esonda il Sinello

Più informazioni su

VASTO. Situazione preoccupante seppur monitorata a Vasto marina, San Salvo marina, Casalbordino lido e Torino di Sangro. San Salvo invasa dall’acqua del fiume Buonanotte. Si contano danni ai negozi, ditte e fabbriche della zona e in apprensione le famiglie che vivono nel complesso residenziale della marina. Tornano gli incubi dello scorso marzo per San Salvo. Da alcune ore sono in azione le idrovore per tentare di riportare la situazione alla normalità.
Non se la passa meglio il litorale vastese. La fortissima mareggiata ha completamente inghiottito la spiaggia ed è arrivata fino alla passeggiata. Allagate anche le strade contingenti e vicine alle abitazioni e ai negozi. La circolazione ha subito forti disagi. 
Danni anche a Casalbordino lido nonostante gli interventi contro l’erosione marina. Stabilimenti completamente ricoperti d’acqua e mareggiata che ha invaso anche in questo caso la passeggiata.
In alcuni comuni manca l’energia elettrica, disagi sono segnalati in particolare a Scerni, Carunchio, Fresagrandinaria, Montazzoli, nonché in alcune zone di Vasto e San Salvo. I tecnici dell’Enel sono al lavoro per ripristinare i conduttori danneggiati. 
Abbondante nevicata su tutto l’Alto Vastese nella notte, in alcuni punti il manto nevoso ha superato il metro. Interrotti i collegamenti tra Castiglione Messer Marino e Montazzoli. Personale della Provincia di Chieti al lavoro per ripristinare la viabilità. Il fiume Sinello è esondato e la strada provinciale che procede in linea parallela è stata provvisoriamente chiusa al traffico
tizianasmargiassi@vastoweb.com 

Più informazioni su