vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Val Sinello allagata, disagi per il maltempo nel Vastese, chiusa la Trignina crolla il ponte sul Treste

Più informazioni su

GISSI. Val Sinello allagata. Il fiume è straripato invadendo la carreggiata e trasformando le campagne in un lago. A Piano Ospedale il maltempo ha provocato anche una frana. Per migliaia di pendolari diretti nelle fabbriche della vallata di Gissi non è stato facile questa mattina raggiungere il posto di lavoro. 
Situazione ancora più drammatica nella vallata del Trigno. A causa del cedimento di una corsia del ponte Treste la Trignina è stata chiusa al traffico. La Polizia stradale fa sapere che nei pressi dell’area di servizio Il Girasole c’è la deviazione obbligatoria e il cambio di corsia di marcia. Il comunicato ANAS: “Anas comunica che, a causa della piena del fiume ‘Treste’ – dovuta alle abbondanti piogge delle ultime ore – che sta interessando il piano viabile della strada statale 650 “di Fondo Valle Trigno”, erodendo la scarpata a valle, si è reso necessario provvisoriamente chiudere il tratto in corrispondenza del km 69,900, nel territorio comunale di Lentella, in provincia di Chieti.  Il traffico in direzione sud viene deviato allo svincolo di Fresa Grandinaria al km 64,000, mentre quello in direzione nord allo svincolo di San Salvo al km 73,700.  Sul posto è presente personale di Anas. Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli automobilisti hanno poi a disposizione il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas”.
Grandi disagi anche nei comuni del Sinello. Una ambulanza diretta a Guilmi questa mattina è dovuta tornare indietro. Non vanno meglio le cose sulla Trignina dove a causa del cedimento di un pilone di un cavalcavia la strada è stata chiusa.  
Sott’acqua tutta la riviera. A Vasto marina e Vasto città diversi gli interventi della Protezione Civile e vigili del fuoco per liberare garage e abitazioni al piano terra dall’acqua e San Salvo marina torna ad essere un acquitrino.
Mareggiate e problemi a Casalbordino lido. L’acqua sta raggiungendo la strada. “A nulla sono serviti i lavori per fronteggiare l’avanzare del mare, gli stabilimenti sono di nuovo sott’acqua” spiegano i titolari degli stabilimenti balneari.
Il maltempo non accenna a dare tregua. Le previsioni meteo e l’allerta dureranno almeno fino alla mattinata di sabato. 
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su