vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Droga nel misuratore di pressione, l'accusata ottiene i domiciliari

Più informazioni su

 

VASTO. E’ da ieri agli arresti domiciliari, Laura Di Rocco la donna di 30 anni trovata dalla polizia il 4 gennaio con oltre sessanta dosi di eroina e cocaina nascoste in un misuratore di pressione, un bilancino di precisione e 900 euro in contanti.

Laura Di Rocco, di etnia rom, originaria di Termoli, e’ residente da tempo a Vasto. L’attenuazione della misura cautelare è stata accolta ieri mattina dal Gip Anna Rosa Capuozzo su richiesta del difensore della donna, l’avvocato Marisa Berarducci, al termine dell’udienza in cui è statto convalidato l’arresto dell’imputata.

L’operazione della polizia è avvenuta nella casa che la trentenne divide con altre due donne di etnia rom. La Di Rocco, nel momento dell’irruzione degli agenti nell’appartamento, ha finto di accusare un malore e afferrando un misuratore di pressione ha cercato di allontanarsi dalla stanza in cui si trovava, ma è stata immediatamente bloccata dagli agenti che, all’interno del misuratore, hanno trovato un sessantina dosi di eroina e cocaina già confezionate. Poco dopo sono stati ritrovati anche un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente e 900 euro. Al termine dell’udienza, la donna ha lasciato la casa Circondariale femminile di Chieti ed è tornata a casa.

paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su