vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Olivieri: gli inconvenienti della radiologia saranno risolti in 14 giorni

Più informazioni su

VASTO. Il Consigliere Regionale Mario Olivieri , Presidente della V Commissione Salute del Consiglio Regionale comunica di aver ricevuto dal Direttore Generale della  Asl, dott. Flacco, precise assicurazioni circa  la urgente  risoluzione dei gravi inconvenienti  riscontrati  nei servizi di radiologia diagnostica del nosocomio vastese che, da oltre un mese , non effettuano prestazioni  riservate agli utenti esterni all’ospedale, nonostante l’impegno profuso  dal personale sanitario addetto (medici- tecnici- infermieri e operatori sanitari).
Ricordiamo che la causa , stigmatizzata dal Movimento Politico  “Il Nuovo Faro”  e dall’ Ingegnere Edmondo Laudazi, era stata attribuita alla avvenuta diminuzione del numero di medici refertisti disponibili   che, nel frattempo , sono stati trasferiti, pensionati e/o  non sostituiti.
Tale situazione, che ha  comportato e che  comporta quotidianamente gravi disagi all’utenza, dirottata su altri presidi ospedalieri provinciali, distanti decine di chilometri , dopo mesi di attesa  per le prenotazioni, è stata  affrontata con decisione ed ha visto un risolutivo intervento da parte del presidente della G.R,A. Luciano D’Alfonso , il quale ha prontamente firmato un decreto commissariale che consentirà di porre rimedio alla drammatica situazione nel giro di un paio di settimane. 
“Il Nuovo Faro”, nel prendere atto della comunicazione ricevuta, fa presente che vigilerà con attenzione sull’operato dei responsabili del perfezionamento della pratica , precisando che gli stessi  saranno chiamati a rispondere del proprio operato e delle gravissime inefficienze che mortificano tuttora la sanità pubblica della regione e favoriscono la sanità privata , riducendo drasticamente   la qualità e la quantità del livello di assistenza sanitaria dedicata ai cittadini del vastese.
L’ingegnere Laudazi ed “Il  Nuovo Faro”, impegnano  il Presidente della V^ Commissione Salute,  Dott. Mario Olivieri ad attivarsi ulteriormente  e a presentare ,comunque,   una apposita interpellanza per la risoluzione immediata  dei precisati   e degli altri problemi che caratterizzano il funzionamento dell’ospedale “San Pio”, quali l’aumento degli spazi del Pronto Soccorso e dell’Obitorio , la attivazione della emodinamica, e – soprattutto -, l’avvio dei lavori per la costruzione del nuovo Ospedale. 
La  difesa dei livelli di assistenza e di prevenzione ed il miglioramento dei servizi sociosanitari del vastese o costituiscono, infatti, un obbiettivo irrinunciabile della propria azione amministrativa.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su