vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pollutri: per il mio incarico a Cerella il compenso è di circa 1000 euro al mese

Più informazioni su

VASTO. L’ ex sindaco di Cupello, Angelo Pollutri è stato nominato nei giorni scorsi presidente della società autoservizi Cerella, una struttura importante sul territorio con 65 lavoratori, che copre un’area compresa tra Castiglione e Vasto. Abbiamo pertanto ascoltato le sue dichiarazioni per capire come sia nata questa nomina. 
“E’ stata –ha detto Angelo Pollutri- una scelta nata dalla volontà del partito locale e di zona. 
Lei spesso attraverso il social network Facebook critica duramente le scelte e l’attività di alcuni politici locali non crede che accettando questo incarico ora potrà essere criticato allo stesso modo? 
Sono stato per 20 anni amministratore locale, sono uno dei pochi ad aver fatto l’assistente parlamentare, ho lavorato in Regione, ho curato le campagne elettorali, sono stato sempre eletto e mai nominato. Sono stato per 7 anni vice presidente della comunità montana e 10 anni presidente del Patto Trigno Sinello. Se la Pilkington è ancora a San Salvo è grazie al Patto Trigno Sinello e alla filiera energetica. Proprio questa ha dato alla Pilkington la possibilità di  utilizzare dei fondi del Ministero del Tesoro per realizzare un impianto di cogenerazione per  produrre autonomamente  energia per lo stabilimento di San Salvo. Mi sono sempre assunto responsabilità pesanti. Ho avuto 2 avvisi di garanzia, ho firmato due ordinanze per non far uscire i rifiuti dall’impianto di Lanciano con un risparmio di 6 milioni di euro”. 
Pollutri continua ad elencare le sue numerose esperienze acquisite nel tempo e ricorda anche i suoi amici, quelli con cui ha ancora contatti nonostante non sia più sindaco. Cita Enrico Letta, Gianni Pittella, ma anche Antonio Boschetti . “E’ mio amico, litighiamo, discutiamo e non mi sono vergognato di andare a Lanciano in carcere a salutarlo. Sono amico anche di Angelo Bucciarelli”. 
Cita anche qualcun altro con cui i rapporti sono cambiati, non nasconde il difficile rapporto con il sindaco di Vasto Luciano Lapenna, un rapporto –dice-  senza più comunicazione”. Un’ amicizia che è stata intaccata dopo la campagna elettorale del 2011. 
Quale sarà il compenso  per questo incarico.  “Non oltre un migliaio di euro al mese. L’ex sindaco dice che continuerà a gestire la sua attività dedicata alla ristorazione e nel pomeriggio si dedicherà all’azienda di trasporto. Gran parte del lavoro sarà svolto a Vasto e utilizzerà la bici e non la macchina per andare in ufficio 
Infine chiediamo se è prevista una candidatura per le prossime elezioni comunali a Vasto,  Angelo Pollutri risiede da tempo in città nonostante abbia ricoperto per dieci anni la carica di sindaco a Cupello.  “Ho chiuso un’esperienza amministrativa. Questa non è la mia partita”. 
paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su