vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il Cupello ferma il Paterno, Di Francesco "Importante giocare con tutte con la stessa intensità"

Più informazioni su

CUPELLO. Finisce 1-1 tra Cupello e Paterno al Comunale di Cupello nella ventunesima giornata del campionato di Eccellenza. A dispetto dei pronostici che davano il Paterno come favorito anche dopo la sconfitta del Cupello contro l’Acqua & Sapone (5-2), i padroni di casa sfoderano una buonissima prestazione andando addirittura a sfiorare il colpaccio. Paterno che nel primo tempo non riesce a rendersi particolarmente pericoloso dalle parti di Marconato, il Cupello invece prova a punzecchiare e difende senza grossi patemi. Partita combattuta e maschia con l’arbitro che dirige all’inglese e rende il gioco cosi meno spezzettato. I goal arrivano entrambi nella ripresa. Un secondo tempo in cui tutte e due le formazioni creano azioni pericolose oltre le reti segnate e potrebbero chiudere il match. Sugli scudi Di Girolamo che toglie lettarlamente dall’angolino un tiro di Monachetti e salva il risulato in un altro paio di occasioni. Dall’altra parte Miccichè segna ancora e lo fa portando in vantaggio i suoi al 23′ della ripresa complice anche un errore della difesa rossoblu che a detta di mister Di Francesco “regala agli avversari il goal”. Cupello che fino a quel momento si era reso più pericoloso della squadra marsicana che a centrocampo risente di qualche assenza tanto che mister Iodice butterà poi nella mischia Paris rientrante dopo un lungo stop per infortunio. A siglare il pareggio è Monachetti che al 25′ spiazza Di Girolamo con un bel diagonale e riequilibra immediatamente la situazione dopo soli due minuti dal goal di Miccichè. Il Paterno recrimina per un goal annullato sempre al suo bomber per fuorigioco sospetto. Reclamano anche dalla panchina per alcune decisioni arbitrali tanto che a non finire la partita saranno in due per il Paterno, tra cui mister Iodice e il difensore Gabrieli. Partita tesa con il Paterno che non riesce ad imporre il suo gioco su un Cupello gagliardo che potrebbe anche vincere alla fine. Un match godibile per gli spettatori presenti al comunale. 
“Abbiamo giocato una buona partita, avremmo addirittura potuto prendere qualcosina in più. Il loro portiere ha salvato in più di una occasione il risultato e sul goal loro c’è stata una ingenuità ma nel complesso i ragazzi hanno disputato un match ad alti livelli. Vorrei che la squadra prendesse con lo stesso spirito agonistico e giocasse con la stessa intensità tutte le partite, sia quelle contro le prime della classe che contro le ultime o le più deboli solo sulla carta. Per il momento ci godiamo questo buon pareggio e da martedì poi inizieremo a pensare alla sfida contro la Vastese, una sorta di derby, all’Aragona in cui avremo tutti gli uomini a disposizione e speriamo di ripetere la buona prestazione di oggi. E’ un campionato non facile per nessuna, molto livellato. Basta guardare a calssifica e i risultati domenica dopo domenica per rendersene conto. Nulla di scontato. E c’è anche qualche squadra come il Capistrello che potrebbe dar “fastidio” alle pretendenti ai paly off” spiega a fine partita il soddisfatto mister Giuseppe Di Francesco a cui fa eco anche il figlio il presidente del club rossoblu Oreste “Un punto d’oro. Addirittura avremmo potuto prendere anche i tre punti giocando cosi e se avessimo sfruttato al meglio una delle tante occasioni da goal create”.
“La squadra è in un periodo di flessione. La Vastese ha pareggiato e avremmo potuto approfittare per recuperare ulteriori punti in attesa del loro recupero contro Martinsicuro e invece non riusciamo a fare il salto. Arriviamo sempre con fatica a fare risultato rispetto ad una prima parte di stagione più brillante. Complice anche qualche squalifica, qualche infortunio. Ad esempio Paris è rientrato oggi dopo un lungo stop. Iodice spesso si è dovuto adattare e ridisegnare la squadra in campo. Alla fine il punto va bene qui anche perchè il Cupello ha giocato molto bene e ha creato parecchio in campo. Noi nel primo tempo non siamo stati buonissimi, meglio nella ripresa per occasioni create ma anche recriminando sul fuorigioco che non c’era non abbiamo fatto una delle migliori prestazioni” afferma il dirigente Anselmi.
I risultati della 21esima giornata:  CAPISTRELLO – ACQUA & SAPONE: 1-1   24’pt Buonaventura (Acqua & Sapone), 41’st Lepre (Capistrello)
CELANO – SAN SALVO: 1-2   46’pt Di Virgilio (Celano), 10’st Marinelli (San Salvo), 30’st Di Ruocco (San Salvo)
CUPELLO – PATERNO: 1-1   23’st Miccichè (Paterno), 25’st Monachetti (Cupello)
MARTINSICURO – FRANCAVILLA: 2-2   22’st Rega su rigore (Francavilla), 34’st Nardone (Francavilla), 37’st Picciola (Martinsicuro), 40’st Carboni su rigore (Martinsicuro)
MONTORIO 88 – ALBA ADRIATICA: 1-2   15’pt Capocasa (Alba), 22’pt Sacchetti (Alba), 35’pt Gizzi (Montorio)
PINETO – MORRO D’ORO: 4-2   43’pt Antenucci (Pineto), 45’pt A. Ciannelli (Morro), 14’st Fruci (Pineto), 28’st Ndiaye (Pineto), 31’st Di Sante (Morro), 43’st Ndiaye (Pineto)
R.C. ANGOLANA – SAMBUCETO: 3-2   21’pt Lalli (Angolana), 27’pt Petre (Angolana), 9’st De Matteis (Sambuceto), 26’st Beniamino (Sambuceto), 28’st Lalli (Angolana)
TORRESE – VASTESE: 0-0
VAL DI SANGRO – MIGLIANICO: 1-1   1’pt autogol di Crognale (Miglianico), 27’pt Molino (Val di Sangro)
Classifica attuale:
PATERNO  46
VASTESE*  46
PINETO  38
MARTINSICURO*  34
SAN SALVO*  34
MORRO D’ORO  32
R.C. ANGOLANA*  32
CAPISTRELLO  31
ALBA ADRIATICA  30
MIGLIANICO  28
CUPELLO  25
SAMBUCETO  22
MONTORIO 88  21
TORRESE  20
FRANCAVILLA  19
VAL DI SANGRO  17
ACQUA & SAPONE  14
CELANO  14
Prossimo turno: ACQUA & SAPONE-TORRESE ALBA ADRIATICA-CELANO FRANCAVILLA-PINETO MIGLIANICO-R.C. ANGOLANA MORRO D’ORO-MONTORIO 88 PATERNO-MARTINSICURO SAMBUCETO-CAPISTRELLO SAN SALVO-VAL DI SANGRO VASTESE-CUPELLO
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su