vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Flauto in testa all'alunno, ex docente di scuola media condannato

Più informazioni su

VASTO. Un anno è sei mesi per maltrattamenti. E’ la pena inflitta dal giudice Iannetta al docente finito in giudizio per aver tirato il flauto in testa a un alunno dopo avere ripetutamente imitato la balbuzie del ragazzino per prenderlo in giro. Per l’uomo., 63 anni,ex docente di educazione musicale ora in pensione, il pm aveva chiesto una pena di 2 anni. I genitori dello studente erano rappresentati dall’avvocato Angela Pennetta. Da parte loro  nessun commento. La vicenda finita in tribunale risale  al 2009. I genitori dello studente della scuola media Rossetti che all’epoca frequentava la terza, denunciarono con altri genitori l’insegnante. La Procura lo sospese per due mesi, gli ultimi due di quell’anno scolastico. Accusato di maltrattamenti e abuso di mezzi educativi, l’insegnante , venne rinviato a giudizio. Numerose le udienze. In aula è stato ascoltato il ragazzo, il padre, 3 professori e l’allora preside dell’istituto, Letizia Daniele. I testimoni hanno confermato le accuse nei confronti del professore. I colleghi  divisi su due fronti, hanno scelto la strada del silenzio. Le indagini vennero aperte dai carabinieri della compagnia di Vasto verso la fine del 2009 inseguito alle lamentele ripetute di alcuni genitori ai quali i ragazzi avevano raccontato lo strano comportamento del loro professore.
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su