vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giornata della Memoria, il programma di manifestazioni per la commemorazione a Vasto

Più informazioni su

VASTO. “La Giornata della Memoria rappresenta, per ognuno di noi, un profondo momento di riflessione in commemorazione delle vittime dell’Olocausto. Il ricordo e la comunicazione di quei drammatici eventi, soprattutto alle generazioni più giovani, sono e dovranno essere, per sempre, l’antidoto al veleno dell’odio razziale, etnico e religioso”. 
Così Luciano Lapenna, Sindaco della Città del Vasto, commenta le iniziative in occasione della Giornata della Memoria organizzate dal Municipio cittadino in collaborazione con ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. 
“Abbiamo, come ogni anno, voluto rendere onore alle vittime dell’Olocausto con una serie d’iniziative che prenderanno il via la mattina di mercoledì 27 gennaio, alle ore 11:00, presso il cippo dell’ex campo d’internamento “Istonio” di Vasto marina, con la deposizione di una Corona di Alloro alla presenza delle autorità civili, militari e delle scuole cittadine – sottolinea l’Assessore Marco Marra. Il pomeriggio, alle ore 18:00, presso la Sala Mattioli di Corso de Parma, sarà inaugurata la Mostra d’arte “Disegni degli internati nei campi di concentramento” a cura di ANPI sez. di Vasto, la mostra resterà aperto fino a domenica 31 gennaio. La sera, alle ore 20:00, presso il Teatro Rossetti, Musiche e Letture a cura della Scuola Civica Musicale di Vasto intitolate “Il ghetto, i campi, i sopravvissuti”. Le musiche saranno curate da Aldo Ferrantini (flauto), Davide Di Ienno (chitarra), Vincenzo Galassi (pianoforte), mentre le letture saranno a cura di Mariaelena Fresu. Il programma della Giornata si concluderà alle ore 21:00, presso la Sala Teatro della Chiesa S. Maria del Sabato Santo, con la rappresentazione “…E mai dimenticare” a cura della Compagnia Teatrale Teatro è (ingresso € 5,00)”. 
“Sabato 30 gennaio – continua Marco Marra – presso il Teatro Rossetti, alle ore 18:30, “Concerto per non dimenticare” a cura dell’Orchestra “I Giovani Accademici di Ortona”. Mentre la mattina del 29 e del 30 gennaio, alle ore 10:00, presso il Cinema Corso è prevista la proiezione del film in prima nazionale  “Il figlio di Saul” di László Nemes (ingresso € 4,00). Un programma ricco e suggestivo, in onore e in memoria dell’Olocausto, al quale sono invitati a partecipare tutti i cittadini”. 
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su