vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Finisce in ospedale con ferite da taglio, dice di essersele fatte da sola

Più informazioni su

CASALBORDINO. Giallo a Casalbordino. Brutto incidente fra le preti domestiche con un dinamica ancora di chiarire. Agli operatori dell’ospedale di Atessa che le hanno prestato le prime cure ha raccontato di essere caduta accidentalmente dalle scale stringendo in mano un coltello. Nella caduta la lama l’avrebbe ferita ad una gamba. Ha ripetuto la stessa versione ai medici del Renzetti di Lanciano dove è stata trasferita ed è ricoverata nel reparto di Chirurgia e anche ai carabinieri della stazione di Casalbordino che l’hanno ascoltata. Ma nel racconto della giovane donna di 22 anni di Casalbordino che, lunedi sera si è presentata in ospedale chiedendo aiuto, ci sono dettagli e particolari che devono ancora essere colmati e chiariti. I sanitari paiono nutrire qualche perplessità e per questo verranno fatti altri approfondimenti. Magari con l’aiuto dell stessa protagonista della drammatica disavventura che avrebbe potuto avere anche un tragico epilogo. Quando la donna lunedi sera è arrivata ad Atessa perdeva molto sangue. La ferita, all’apparenza non profonda, avrebbe potuto provocare complicazioni. I medici del nosocomio sangrino hanno disposto per questo il trasferimento a Lanciano. La donna è stata ricoverata nel reparto di chirurgia. Lei assicura di essersi ferita da sola e non ci sono testimoni che hanno assistito alla caduta. La versione della donna è stata ripetuta dai carabinieri. 
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su