vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Centro DonnAttiva: attivazione del numero gratuito 1522 per le donne vittime di violenza

Più informazioni su

VASTO. L’attivazione del servizio telefonico di pubblica utilità 1522, lo sportello anti-stalking ed il Progetto Violet sono i risultati raggiunti nell’ambito del progetto Penelope, iniziativa realizzata dal Centro DonnAttiva del Municipio della Città del Vasto con il contributo del Dipartimento Nazionale delle Pari Opportunità.
L’attivazione del numero gratuito 1522, per le donne vittime di soprusi e violenza, è un importante riconoscimento per i servizi di qualità e quantità che fornisce il Centro Antiviolenza di Vasto in via Aimone, 22. In Italia sono soltanto 46 i Comuni che sono dotati di questo servizio di pubblica utilità. In Abruzzo Vasto è il terzo Comune. Le operatrici sono tutte qualificate, nel pieno rispetto delle normative vigenti.
 Lo sportello anti stalking  è invece un servizio che il Centro Antiviolenza mette a disposizione dei cittadini e delle cittadine ogni lunedì, dalle 17 alle 19, presso la sede del Centro Polivalente “Enrico Berlinguer” in via Aimone, 22 a Vasto. Sono a disposizione gratuita dell’utenza legali e psicologi. Lo sportello anti stalking ha l’obiettivo di accompagnare le donne vittime di atti persecutori, minacce ed ingiurie, nel percorso di fuoriuscita della violenza. Tutti i servizi hanno lo scopo di informare e incoraggiare le vittime ad avviare le procedure necessarie al contrasto del reato.
Infine, il progetto Violet che prevede, oltre all’implementazione dei servizi offerti, attività di prevenzione primaria sul tema della violenza in genere, attraverso il coinvolgimento di studenti di scuole superiori del territorio. “Gli episodi di femminicidio di questi giorni sono un campanello di allarme che non può rimanere inascoltato. Le donne che subiscono violenza fisica e psicologica devono denunciare i loro carnefici. Il Municipio di Vasto è in prima linea nel fornire loro tutto l’aiuto e sostegno necessario, sia psicologico che legale, tramite il nostro Centro AntiViolenza”.
Così Luciano Lapenna, Sindaco della Città del Vasto, commenta gli ultimi episodi di cronaca nazionale con protagoniste donne vittime di violenza.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su