vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Roberto Inglese e Pierluigi Gollini presenzieranno alla tappa veronese della Junior Tim Cup

Più informazioni su

VERONA. Sarà il vastese d’adozione Roberto Inglese, attaccante in forza al Chievo Verona, insieme al portiere dell’Hellas Verona FC Pierluigi Gollini, a presenziare alla tappa veronese della Junior Tim Cup-Il calcio negli Oratori “incontro con il campione”.
L’evento si svolgerà martedì a Verona a partire dalle 17.45 presso la Parrocchia Santi Filippo e Giacomo in via del Monastero 2. 
La “Junior TIM Cup – Il Calcio negli oratori” è promossa da Centro Sportivo Italiano, TIM e Lega Serie A. È un torneo di calcio a 7 riservato a giovani under 14 che vede protagonisti gli oratori delle 15 città le cui squadre militano nella Serie A TIM 2015-2016. Il torneo sostiene l’attività sportiva oratoriale grazie a un fondo nel quale confluiranno sia parte delle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM dal Giudice Sportivo durante il corso della stagione, sia un contributo di TIM nel ruolo di title sponsor del torneo. Oltre a calcare i campi della Serie A TIM, la Junior TIM Cup permetterà ai ragazzi delle squadre iscritte al torneo di realizzare anche un altro sogno. Ogni settimana, infatti, il grande calcio approderà con i suoi protagonisti in un oratorio per uno scambio di esperienze che concretizzerà sul campo l’alleanza tra lo sport di vertice e quello di base. Per tutta la durata del torneo, una partita dimostrativa della Junior Tim Cup verrà giocata in uno stadio della Serie A Tim regalando ai ragazzi il sogno di calcare il campo dove giocano i grandi campioni. Gli oratori vincitori del torneo locale saranno premiati con la possibilità di accedere alla fase finale nazionale che si disputerà in concomitanza  con la Finale della TIM Cup. La “Junior TIM Cup” oltre all’aspetto sportivo, celebra quel patrimonio di valori, storie e buone pratiche che costituiscono il riferimento del progetto di TIM “Il calcio è di chi lo ama”. Per questo il torneo riserverà  a tutti i partecipanti sorprese che saranno svelate durante la stagione per far vivere altre emozioni ed esperienze  indimenticabili a tutti i partecipanti e ai tifosi di calcio. I NUMERI – 2.000 oratori – 30.000 ragazzi coinvolti in tutta Italia – 32 squadre che hanno calcato i campi della Serie A TIM – 15 città coinvolte – Oltre 11 mila partite disputate
Nell’ambito del percorso di responsabilità sociale che la Junior TIM Cup ha intrapreso fin dalla prima edizione dona ogni anno i “Campi dell’Amicizia” a territori disagiati grazie alle ammende comminate ai tesserati e alle società di Serie A TIM e ad un contributo di TIM nel ruolo di “title sponsor”. Fino ad oggi i Campi dell’Amicizia sono stati destinati all’Oratorio Don Guanella di Scampia a Napoli, all’Oratorio San Redentore di Monserrato a Cagliari, all’Oratorio di San Giuseppe al Lagaccio a Genova e all’Oratorio della Parrocchia San Sergio I Papa a Palermo. L’evoluzione del progetto ha reso possibile l’inaugurazione di un percorso educativo che, quest’anno, prevede un torneo parallelo a quello sportivo: gli oratori sono invitati a concretizzare quelli che sono i valori espressi dalla Junior TIM Cup attraverso attività sociali a favore di una realtà disagiata o iniziative oratoriali rivolte alla propria comunità. Per raccontare la propria esperienza, i ragazzi possono poi produrre degli elaborati di vario tipo (foto, video e testi) sulla base dei quali si stilerà una classifica che permetterà al miglior oratorio di far parte delle finaliste del Torneo Sportivo JTC. All’interno della Junior TIM Cup si colloca anche l’attività di sensibilizzazione sul tema del Benessere Digitale dopo che lo scorso anno è stata affrontato quello del Cyberbullismo. Durante l’edizione 2015/2016 del progetto si svolgono degli incontri con esperti di settore e testimonial della Serie A TIM per parlare ai ragazzi dell’importanza di un uso consapevole e attento della rete. I ragazzi sono coinvolti attraverso due tipologie di attività: i Seminari sul Benessere Digitale, tre appuntamenti con il referente scientifico del progetto, il Professor Federico Tonioni, per discutere di iperconnessione e del contributo dell’attività sportiva al corretto utilizzo di internet; il ciclo di laboratori “Connessi ma felici”, svolti nelle 15 città delle squadre della Serie A TIM, che sensibilizzano genitori e figli sulla giusta gestione della vita tecnologica della famiglia. Il mondo della JTC offre tante storie che, grazie all’impegno di TIM, Lega Serie A e Centro Sportivo Italiano, possono essere raccontate in maniera semplice e coinvolgente.  Tra un sorriso e un calcio al pallone, i ragazzi della Junior TIM Cup per l’edizione 2015/2016 possono infatti far rivivere le loro emozioni attraverso l’hashtag #juniortimcup o #jtc4 e i loro racconti saranno visibili sul sito www.juniortimcup.it
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su