vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ladri scatenati, vastesi disperati, in città scatta la psicosi

Più informazioni su

VASTO. Furti, incubo dei vastesi. Raid durante la pausa pranzo nei magazzini Massullo Gross di via Luigi Cardone alla periferia cittadina. L’ammontare del bottino non si conosce. Di sicuro è tanto lo sconcerto. Il furto è stato messo a segno venerdi. A scoprirlo all’ora della riapertura pomeridiana sono state le commesse che hanno subito avvisato il titolare. Uno o più ladri evidentemente bene informati sugli operai dell’emporio di biancheria intima e per la casa, dopo aver forzato l’uscita dei magazzini sul retro del locale, ha raggiunto la cassa e l’ha svuotata. Nessuno ha sentito niente .Nessuno ha visto i ladri in azione. Intascato il denaro, l’autore del raid è uscito , è risalito in auto e si è allontanato indisturbato. “Da qualche giorno sul palo della luce all’incrocio fra via Sant’Antonio Abate e via Cardone è stata sistemata una telecamera. Perchè le forze dell’ordine non guardano i filmati? Non è escluso che l’obiettivo possa aver ripreso il ladro in fuga”, suggeriscono i residenti della zona. Il furto fa il paio con un altro tentativo di furto subito da un pensionato che abita poco lontano. I ladri non sono riusciti a forzare la porta di casa dell’anziano, o forse l’arrivo di qualcuno li ha obbligati a fuggire. Il problema dei furti in città sta diventando per cittadini e commercianti un incubo. L’argomento è stato anche al centro di un summit in prefettura qualche giorno fa. “Abbiamo paura di trovare i ladri in casa al rientro dalla spesa”, ha commentato ieri una settantenne.       
paolacalvano@vastoweb.com

Più informazioni su