vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vastese bloccata in casa dall'Alba Adriatica, Paterno strapazza il Morro

Più informazioni su

VASTO. La capolista Vastese pareggia in casa, 2-2, contro l’Alba Adriatica in una partita con strascichi polemici per il rigore del pareggio concesso agli ospiti. Si conferma nonostante il pari ancora la prima forza di questo campionato di Eccellenza 2015-2016 con quattro punti di vantaggio sulla seconda Paterno.  Per i ragazzi allenati da mister Gianluca Colavitto si prospetta un finale di campionato infuocato con sette partite che equivalgono a sette finali come spesso ha sottolineato la società cosi come lo stesso allenatore.  I tifosi biancorossi espongono lo striscione che recita: “Impegno e determinazione hanno riacceso la passione”.

I vastesi schierano dal primo minuto: Cattafesta, De Fabritiis, Guerrero, Di Pietro, Luongo, Natalini, Balzano, D’Alessandro, Tarquini, Iaboni e Marfisi. A disposizione: Schiavone, Giancristofaro, Della Penna, Polisena, Giansante, Persichitti e Faccini.
L’Alba risponde con: Spinelli, Arietti, Calvaresi, Ianni, Sacchetti, Bonaiuti, Clementoni, Capocasa, Arciprete, Di Nicola e Antonacci. A disposizione: Di Berardino, Prosperi, Ramilli, Belardinelli, Emili, Spinozzi e Rossi Finarelli. 
A dirigere l’incontro ci pensa la signorina Stefania Menicucci di Lanciano coadiuvata da Gerardo Boffa e Stefano Papa di Chieti. 

Tutti nella prima frazione di gioco i goal che hanno decretato il risultato di parità finale.  I padroni di casa passano in vantaggio al 3′ del primo tempo. A firmare l’1-0 biancorosso è Alessio Natalini che impatta al meglio il pallone di testa da dentro l’area piccola e la butta alle spalle di Spinelli. Che la Vastese aveva voglia di vincere l’ennesima battaglia si era capito fin dall’inizio e non si smentisce raddoppiando al 17′ con uno dei suoi goleador, Alessandro Tarquini. Azione in contropiede per i biancorossi portata avanti da Iaboni che serve in area il compagno, Tarquini non se lo fa ripetere due volte e la piazza sul primo palo. L’attaccante sale cosi a quota 13 reti nella classifica cannonieri e prova ad insidiare Marinelli e Miccichè oltre al suo compagno di squadra Armando Iaboni. 
L’Alba non ci sta e accorcia però le distanze con un colpo di testa di Antonacci che beffa Cattafesta al 29′.  I ragazzi allenati da Di Serafino pervengono addirittura al pari prima della fine del primo tempo con un calcio di rigore discusso concesso dal direttore di gara Menicucci su indicazione del suo assistente. A realizzarlo è Clementoni. Polemiche tra i tifosi della Vastese. Si va negli spogliatoi sul 2-2 e nella ripresa il risultato non si sblocca. Vastese che non gioca brillantemente nella seconda frazione di gioco e non riesce a imporsi.  I biancorossi restano ancora in testa alla classifica ma perde due punti che vengono rosicchiati dal Paterno, secondo in classifica, che si porta oggi a meno quattro battendo in casa con un sonoro 5-1 il Morro D’Oro.  Morro D’Oro che sarà proprio la prossima avversaria dei ragazzi allenati da Colavitto. Sfida delicata da preparare. I morresi sono infatti ossi duri da battere in casa dove cercano di prendere più punti possibili, complice anche il caloroso pubblico. Squadra che viene dalla sconfitta pesante contro il Paterno.
Per la zona play off continua la lotta tra più squadre. Salgono al terzo posto grazie alle rispettive vittorie, Angolana e Pineto, resta fermo e viene scavalcato il San Salvo cosi come il Martinsicuro.   
RISULTATI: ACQUA E SAPONE-SAN SALVO 2-0 CAPISTRELLO-FRANCAVILLA 0-0 CUPELLO-SAMBUCETO 1-1 MARTINSICURO-R.C. ANGOLANA 1-3 MONTORIO 88-CELANO 0-0 PATERNO-MORRO D’ORO 5-1 PINETO-VAL DI SANGRO 4-0 TORRESE-MIGLIANICO 1-2 VASTESE-ALBA ADRIATICA 2-2
CLASSIFICA: VASTESE 61 PATERNO 57 PINETO 48 ANGOLANA 48 SAN SALVO 46 MARTINSICURO 41 MORRO D’ORO 39 MIGLIANICO 38 ALBA ADRIATICA 35 CAPISTRELLO 35 CUPELLO 32 SAMBUCETO 30 FRANCAVILLA 28 ACQUA E SAPONE 25 MONTORIO 88 24 VAL DI SANGRO 24 TORRESE 24 CELANO 19
PROSSIMO TURNO: ALBA ADRIATICA-ACQUA E SAPONE CELANO-CAPISTRELLO FRANCAVILLA-PATERNO MIGLIANICO-CUPELLO MORRO D’ORO-VASTESE R.C. ANGOLANA-PINETO SAMBUCETO-MARTINSICURO SAN SALVO-TORRESE VAL DI SANGRO-MONTORIO 88
tizianasmargiassi@vastoweb.com

Più informazioni su