vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Raccolta occhiali usati, aiutano qualcuno a riacquistare la vista

Più informazioni su

VASTO. “A te non servono piú, ma possono aiutare qualcuno a riacquistare la vista” con questo slogan si è tenuto giovedì 28 aprile presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria di Primo Grado G. Rossetti un incontro scientifico-divulgativo promosso dai Lions Club Host Vasto riservato agli alunni e alle loro famiglie su problematiche oculistiche: ambliopia, strabismo, laser e robotica in oculistica. Nella mattinata nel cortile della scuola un camper attrezzato per visite oculistiche ed ortottiche gratuite è stato a disposizione degli alunni di tutte le classi.
Con quella di quest’anno crescono le edizioni, l’obiettivo uguale negli anni: donare occhiali da vista non più utilizzati a persone bisognose dei Paesi in via di sviluppo ipovedenti o affetti da vizi di refrazione. Secondo l’Oms la vista di circa un quarto della popolazione del mondo può essere migliorata mediante l’utilizzo di lenti correttive ma non sempre è possibile acquistarne: nei paesi poveri un esame della vista ha quasi il costo di un salario di un mese. 
Un mal funzionamento della vista porta gli adulti alla disoccupazione e può allontanare i bambini dalle scuole. “Donando ai Lions occhiali da vista usati – afferma il dirigente scolastico Maria Pia Di Carlo – possiamo fare la differenza nella vita di un’altra persona. Un semplice paio di occhiali permette ad un adulto di continuare a lavorare o a un bambino di continuare a frequentare la scuola. Nei Paesi in via di sviluppo, infatti, l’assistenza visiva è spesso troppo costosa o non è accessibile e, non è raro, che un esame della vista costi come un mese di stipendio”. 
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su