vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Serata a tema del Lions Club Vasto Host, con Enrico Bellano e Giuliana Antenucci

Più informazioni su

VASTO. Interessante, coinvolgente e tale da creare nei presenti sensazioni ed emozioni forti, la serata a tema che il Lions Club Vasto Host ha voluto dedicare al cinereporter Enrico Bellano ed all’attrice di teatro Giuliana Antenucci, entrambi di Cupello, sabato sera, nella sede sociale dell’Hotel Sabrina. Ad accoglierli, il Presidente del Club Giorgio Del Borrello, i soci e diversi amici ospiti. Enrico Bellano, apprezzatissimo cinereporter della RAI, autore dei servizi più importanti degli ultimi anni, dagli scenari di guerra più caldi di tutto il mondo, girati nei momenti in cui “si faceva la storia”, capaci di farci vivere a distanza, attraverso i suoi reportage passati nei telegiornali, avvenimenti tragici e tragedie umane, regalando allo spettatore immagini indelebili che fanno riflettere; da tre anni Enrico Bellano è cinereporter ufficiale della Presidenza della Repubblica, prima con il Presidente Giorgio Napolitano ed attualmente con il Presidente Sergio Mattarella. Bellano ha proiettato sullo schermo un bellissimo collage dei suoi servizi dall’estero e dall’Italia, più importanti ed interessanti, richiamando alla memoria molti di essi già visti attraverso i telegiornali RAI, nel momento stesso degli accadimenti, suscitando inevitabili coinvolgimenti emotivi. Ha contribuito efficacemente alla creazione del “pathos” fornito dalla crudezza delle immagini, con il suo alto valore aggiunto, la “voce narrante” di Giuliana Antenucci, attrice di Teatro e Direttrice della Scuola di recitazione presso il Teatro Marrucino di Chieti, che conduceva lo spettatore aiutandolo a “vivere” più intensamente le immagini, toccando le corde più intime di ciascuno, portandone allo scoperto le emozioni. “…le orme dei miei piedi segnano molti confini; è tempo di andare, tocca a me….” . Questo l’incipit ed il senso del peregrinare nel mondo, di Enrico Bellano, la spinta ad osservare avvenimenti che “stringono lo stomaco” attraverso l’obiettivo implacabile della telecamera. Abbiamo assistito, con il prezioso commento della voce narrante di Giuliana Antenucci, ad un caleidoscopio di colori ed avvenimenti della storia più recente: l’ultimo saluto alle vittime di Kabul, la caduta di Saddam Hussein ed il “saccheggio liberatorio” del suo Palazzo e dell’Iraq Museum di Bagdad, gli orrori della guerra a Ras Lanuf (Libia), i cadaveri di Gheddafi e del figlio, il terremoto vissuto all’interno della basilica di Assisi, la Nigeria, le terre del papavero da oppio e tante altre immagini; una sequenza incalzante da mozzare il fiato, la lotta, la disperazione, la nostalgia e, per dirla con le parole di Giuliana Antenucci, “la nostra vita….un granello fra le dita”. Insomma una serata bellissima vissuta tra emozioni e commozioni che fanno pensare.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su