vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo, Tiziana Magnacca: “Il voto alle donne, conquista di democrazia”

Più informazioni su

 

SAN SALVO. Il voto alle donne in Italia è stato un percorso lungo e difficile. Solo il 2 giugno 1946 le donne parteciparono per la prima volta al voto per il referendum istituzionale monarchia-repubblica e per l’assemblea costituente, che portò all’elezione di 21 donne, cinque di esse Maria Federici, Angela Gotelli, Nilde Jotti, Lina Merlin e Teresa Noce faranno parte della Commissione per la Costituzione incaricata di proporre ed elaborare il progetto di Costituzione repubblicana che all’articolo 3 garantirà alle donne pari diritti e pari dignità sociale.

Il Comune di San Salvo, aderendo a una richiesta del Prefetto di Chieti Antonio Corona di promuovere eventi per ricordare la prima volta al voto delle donne, ha organizzato una manifestazione commemorativa in programma martedì 31 maggio alle ore 18.30 presso la Porta della Terra sul tema: “70° anniversario della festa della Repubblica Italiana”.

Ci saranno i saluti del sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, e dell’assessore alle Politiche sociali Maria Travaglini, cui farà seguito la proiezione di un filmato attinto dalle teche della Rai dal titolo “Il voto alle donne”. A conclusione ci sarà il dibattito “Donne nella politica sansalvese… ieri e oggi…”, un modo per ricordare le donne che a San Salvo si sono impegnate in politica e nelle istituzioni.

«La partecipazione delle donne al voto in Italia – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – è stato una lento percorso e segna una tappa fondamentale nella conquista dei valori democratici e dei diritti politici. Un passaggio importante e indispensabile per riconoscere le istanze di cui le donne sono portatrici, una crescita oltre che politica sociale per la nostra Nazione».

Più informazioni su