vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il Teatro Studio di Vasto vince il Premio “Il Gerione” 2016

Più informazioni su

VASTO. Il Teatro del Sangro – Teatro Studio di Vasto ha vinto il Premio “IL Gerione” 2016 che si svolge a Salerno ogni anno (siamo alla dodicesima edizione). Con lo spettacolo “Elettra”, per la regia di Rossella Gesini, i ragazzi del Teatro Studio di Vasto portano a casa il Premio della critica “Biglietto di Ritorno”. Questa la motivazione ufficiale: “La messinscena dell’Elettra di Hugo von Hofmannsthal è la chiara dimostrazione della universalità ed eternità dei miti e della necessità di porgere i testi classici alle nuove generazioni adattandoli (tradendoli) in modo consapevole, per renderli sempre attuali e fruibili. Il Teatro Studio di Vasto ha realizzato uno spettacolo efficace, basato su uno studio attento dei significati profondi del testo, consegnando agli spettatori la straordinaria attualità del testo, attraverso interpretazioni vibranti e sentite, sorrette da un ritmo sostenuto. La giovane Elettra, che attraversa un cambiamento vitale a contatto con la violenza quotidiana del mondo degli adulti, spesso lontano dalle esigenze e necessità del mondo adolescenziale, ancora oggi non può che farci riflettere”.

Il Premio Nazionale di Teatro Educativo “Il Gerione” nasce a Salerno come appuntamento annuale, nel quale sono presentati spettacoli prodotti dalla Scuola e da altre Agenzie che perseguono finalità di teatro educativo; sono inoltre realizzati numerosi momenti di confronto e di scambio culturale sulle problematiche del Teatro Educativo. La Rassegna ha due grossi obiettivi: affermare i principi del Teatro Educativo, con una serie di attività (spettacoli, giurie di alunni, laboratori, corsi di formazione); diventare uno dei Grandi Eventi del territorio campano, per il rilancio dell’immagine culturale, artistica e turistica della regione a livello nazionale. La Rassegna si articola in una serie di attività: rappresentazione e visione di spettacoli realizzati da scuole e laboratori extrascolastici; partecipazione attiva ai laboratori teatrali da parte di operatori, docenti e ragazzi; partecipazione a convegni, seminari e momenti di discussione sul Teatro Educativo; visite guidate (antropologiche ed ambientali) sul territorio.

Più informazioni su