vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cantine Aperte 2016, un successo a cui il vastese non prende parte

Più informazioni su

ABRUZZO.  Sono numeri impressionati quelli che ogni anno fa registrare, in tutta Italia, l’iniziativa Cantine Aperte.  Quest’anno l’appuntamento più amato del Movimento Turismo del Vino, si è svolto sabato 28 e domenica 29 maggio su tutto il territorio nazionale. Dalle degustazioni alle visite in vigna, numerose sono state le iniziative che  hanno  visto come protagonisti: vino, cibo, natura, sport e musica. Anche l’Abruzzo ha risposto presente a questa manifestazione, che dal lontano 1993,  dimostra di avere sempre una grande rilevanza. A parteciparvi le principali cantine del pescarese, del teramano e del chietino.

Per la provincia di Chieti: Agricosimo, Agriverde, Cantina Sociale di Ortona, Citra vini, Dora Sarchese, Buccicatino vini, Fattoria Licia, Valle Martello, Cantina Frentana, Cantina Tollo, Colle del Sole, Il Feuduccio, La Vinarte, Maligni, Tenuta I Fauri, Terre di Poggio.

Ebbene questo elenco dimostra come il vastese non  abbia voluto prendere parte ad una manifestazione che, a guardare numeri e foto, si dimostra di rilevanza strategica in termini di immagine e promozione. Sotto questo punto di vista la zona del vastese è molto indietro, ed è un vero peccato, vista la qualità dei vini prodotti. A confermare questa teoria è il folto numero di vastesi che nei due giorni ha aderito all’iniziativa: “Da noi queste cose non si organizzano, perché i nostri produttori non ragionano in prospettiva e non percepiscono la bontà dell’inziativa”, ci dice una ragazza di San Salvo e che ha partecipato ad uno degli eventi. Con lei anche altri amici di Vasto: “E’ un peccato, che le manifestazioni di un certo calibro vengano fatte lontano dalla nostra bella Vasto. Noi al massimo facciamo le feste delle Cantine Sociali o del vino Novello”, aggiunge un’altro ragazzo.

Tutto sommato non hanno torto, il vastese è ricco di vigneti e di cantine che non hanno nulla da invidiare alle più rinomate case vinicole d’Abruzzo, basterebbe solo avere un po’ di lungimiranza in più.

Cantine aperte 2 Cantine Aperte 3 Cantine Aperte 4 Cantine Aperte 5 Cantine Aperte 6 Cantine Aperte uno

Più informazioni su